Febbraio 22, 2024

3000€ di multa se ti fermano in questo modo: non hai scampo

Il Codice della Strada italiano è molto rigido e severo con alcune regole: in questo caso rischi di prendere una multa superiore ai 3000 euro

3000 euro di multa
3000 euro di multa – Motori.news

Il codice della strada italiano, ormai lo conosciamo bene, è molto rigoroso e prevede diverse sanzioni per chi non rispetta le regole comuni per la circolazione su strada. Tra le infrazioni più note e che vengono punite molto severamente, ne esiste una in particolare che è davvero grave e che non dovresti assolutamente sottovalutare. Se ti fermano con questo problema, ti aspettano non solo una multa salata, ma addirittura il sequestro del mezzo.

Di cosa parliamo? Stiamo parlando del fenomeno ancora diffuso di circolare senza targa o di oscurarla parzialmente al fine di evitare alcuni controlli, come le telecamere di accesso alle ZTL o gli autovelox installati sulle principali strade. Non è un caso allora che, recentemente, siano state introdotte nuove sanzioni per chi circola con la targa non in regola.

Se ti fermano con questa mancanza, te lo diciamo subito, rischi una multa di 3.588 euro e il sequestro del veicolo. Questa sanzione è stata introdotta perché la targa è ovviamente un elemento fondamentale per l’identificazione del veicolo e che, nel caso succeda qualcosa, possa servire per la gestione della copertura assicurativa oltre che per altre questioni.

Le regole per circolare correttamente con la targa: deve essere sempre visibile, pulita e chiara

Regola numero uno: la targa deve essere ben visibile, pulita e non deformata. Inoltre, deve essere esposta in modo tale da poter essere facilmente letta dalle telecamere dei sistemi di controllo, come appunto ZTL e autovelox, e dalle forze dell’ordine. Se la targa è illeggibile o nascosta, questa sarà considerata come un’infrazione grave e comporterà la multa che ti abbiamo anticipato e il sequestro del mezzo.

Targa auto italiana esempio
Targa auto italiana esempio – Motori.news

Oltre all’ammenda pecuniaria, chi circola con la targa non in regola può anche incorrere in altre sanzioni. Ad esempio, se la targa è falsa o contraffatta, si rischia addirittura il processo penale e la confisca del mezzo. Se la targa è stata modificata o alterata, si può essere sanzionati con una multa che può arrivare fino a 10.000 euro e, anche qui, il sequestro della vettura.

Per evitare queste sanzioni, è importante che la targa sia sempre in regola. Se c’è bisogno di sostituire la targa, è necessario farlo presso un’officina autorizzata o presso un’agenzia del Dipartimento dei Trasporti.

Esempio di targa contraffatta
Esempio di targa contraffatta – Motori.news

Ricapitolando ancora una volta: circolare con la targa non in regola è un’infrazione grave e comporta una multa che si attesta intorno ai 3.588 euro e il sequestro del mezzo. Al fine di evitare questa e altre possibili sanzioni, è importante dunque assicurarsi che la targa sia sempre in regola e che sia ben visibile e pulita.

L’articolo 3000€ di multa se ti fermano in questo modo: non hai scampo proviene da Motori News.