Ottobre 20, 2021

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Veloce Ti: la nuova gamma Alfa MY21

Novità in vista per le due ammiraglie Alfa Romeo, che si rinnovano per il Model Year 2021 con una nuova logica intuitiva, pensata per guidare all’allestimento più appropriato coloro che cercano la sportività e coloro che, invece, prediligono comfort ed eleganza.

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

Per unire entrambe queste preferenze, l’azienda di Arese ha presentato le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Veloce Ti, che vogliono essere il perfetto connubio tra contenuti sportivi e stile. Una nuova estetica che enfatizza le grandi prestazioni dei modelli, che oltre a presentare dettagli inediti sono anche dotati di nuovi motori, in linea con le normative Euro 6d-Final.

Leggi Anche: Gamma Alfa Romeo 2021, la superstar è la Tonale

ALFA ROMEO GIULIA E STELVIO VELOCE Ti: ELEGANZA TIPICAMENTE ITALIANA

Per Alfa Romeo, la sigla Ti (“Turismo Internazionale”) ha sempre contraddistinto i modelli più ricchi. Quelle vetture nate per enfatizzare l’eleganza tipicamente italiana. In questo caso, però, il logo “Ti”, è stato unito alla dicitura Veloce, che invece sappiamo bene essere tipica dei modelli a grandi prestazione.

Il logo Veloce Ti

Ecco, quindi, che il nuovo allestimento Veloce Ti vuole rappresentare l’eccellenza tecnica e motoristica dei modelli, con uno stile ancora più accattivante unito a una ricca dotazione di serie (che include anche tanta tecnologia) che vuole strizzare l’occhio alle versioni Quadrifoglio, alle quali l’allestimento Veloce si ispira in elementi sia degli esterni che degli interni.

Leggi Anche: Quanto costa noleggiare la nuova Alfa Romeo Stelvio?

UN’ESTETICA FUNZIONALE

Le somiglianze esterne con le poteri versioni Quadrifoglio si notano subito. La Stelvio Veloce Ti, per esempio, si presenta con paraurti e minigonne molto bassi, “rotti” al posteriore dai due grandi tubi di scarico.

La nuova Alfa Romeo Stelvio Ti

Anche la Giulia Veloce Ti vede un assetto ribassato e sportivo, anche in questo caso con la zona inferiore del paraurti posteriore, inedito e specifico per la berlina milanese, distinta da una spiccata sportività. Entrambi i modelli, comunque, sono presentati in un elegante colore bianco perlato, con elementi a contrasto nero opaco: 

  • gli splendidi cerchi in lega da 21’’ (su Stelvio), che assottigliano la spalla degli pneumatici;
  • La linea dei finestrini;
  • Gli specchietti retrovisori;
  • I vetri privacy;
  • I loghi “Stelvio”, “Giulia” e “Q4”.
  • Alcuni elementi dei minigonne;
  • La griglia delle prese d’aria e l’iconico scudetto Alfa.

Tutte e due, inoltre, sulla parte anteriore della fiancata mettono in bella mostra il nuovo logo Veloce Ti.

La nuova Alfa Romeo Giulia Veloce Ti

Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Veloce Ti  sono caratterizzate da un’estetica sì elegante, ma anche molto funzionale. Per esempio, il nuovo paraurti posteriore ha uno skid-plate specifico, e anche le palette del cambi automatico, all’interno, sono realizzate in alluminio per essere più rigide e resistenti, e solidali al piantone dello sterzo.

GLI INTERNI

Anche gli interni vanno a richiamare le versioni Quadrifoglio. Sono, infatti, contraddistinti da sedili sportivi in pelle e Alcantara, l’imperiale nero, le finiture in vera fibra di carbonio. 

L'abitacolo della nuova Stelvio Veloce Ti

Per il resto, l’impostazione della plancia è la stessa, trattandosi di un restyling. Vediamo quindi il sempre ottimo display touch centrale ben incastonato nella plancia, in modo da creare una linea unica, liscia ed elegante. Il display contiene l’ultima versione del sistema UConnect, compatibile naturalmente con Apple CarPlay e Android Auto.

Leggi Anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2020, benvenuti Adas di Livello 2

ALFA ROMEO GIULIA E STELVIO VELOCE TI HANNO GUIDA AUTONOMA DI LIVELLO 2

Grande dotazione tecnologica soprattutto per quanto riguarda i sistemi ADAS, che sono quelli di ultima generazione. L’ottima dotazione di sicurezza delle vetture permette di avere un livello di guida superiore di guida autonoma, con equilibrio tra piacere di guida e sistemi di assistenza.

Ecco le principali tecnologie di sicurezza su Giulia e Stelvio MY2021:

  • Assistente al mantenimento di corsia;
  • Sensore di angolo cieco con segnale di eventuali veicoli in avvicinamento e correzioni allo sterzo per evitare le collisioni;
  • Cruise control Adattivo;
  • Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control, sistema che usa la telecamera di bordo per riconoscere i segnali stradali avvisando il conducente dei limiti di velocità e permette di adattare il Cruise control ai nuovi limiti ogni volta che cambiano.
  • Traffic Jam Assist e Highway Assist, che si aggiungono al Cruise control adattivo andando a supervisionare la guida laterale in modo da mantenere la vettura sempre al centro della corsia.
  • Driver Attention Assist, che monitora in maniera costante lo stato di attenzione del conducente, suggerendogli delle pause in momenti opportuni.

Leggi Anche: Alfa Romeo, le novità che avremmo visto al Salone di Ginevra 2020

I NUOVI ALFA CONNECT SERVICES

Le novità tecnologiche aumenteranno poi nel corso del 2021, quando saranno disponibili tutti i nuovi servizi Alfa Connect Services. Questo nuovo strumento offre una connettività avanzata, con diversi pacchetti:

  • My Assistant, che offre chiamata SOS in caso di emergenza sfruttando il tasto SOS sulla plafoniera del tetto, il comando sulla radio o anche tramite app My Alfa Connect. Il sistema invia richiesta di soccorso al call center, indicando posizione e identificativo del veicolo. La chiamata, poi, parte in automatico in caso di incidente.
  • My Remote che comprende diversi servizi, tra cui:
    • La possibilità di controllare a distanza (smartphone o smartwatch) alcune funzionalità della propria vettura (come l’apertura delle porte);
    • Comunicare con Alexa o Google Home;
    • Localizzare il veicolo;
    • Controllare la velocità  e altri parametri con avviso se non sono rispettati.
  • My Car, che permette di tenere sempre sotto controllo lo stato del veicolo, e i suoi parametri,
  • My Navigation, comprendente le applicazioni utili alla ricerca della destinazione e di Point of Interest (POI) a distanza, ma anche avvisi in tempo reale su traffico e autovelox. Il pacchetto comprende anche i servizi Send&Go, che includono la possibilità di inviare al proprio navigatore, dallo smartphone, la destinazione.
  • My WiFi, servizio che permette di condividere la connessione internet tra più dispositivi a bordo (massimo 8).
  • My Theft Assistance, per avvisare il proprietario in caso di tentato furto.
  • My Fleet Manager, il servizio pensato per la gestione delle flotte.

L’articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Veloce Ti: la nuova gamma Alfa MY21 proviene da Fleet Magazine.