Ottobre 28, 2021

Audi Skysphere: l’auto che si accorcia di 25 cm all’occorrenza

Il futuro, per Audi, ha contorni ben delineati, sono quelli filanti e affilati della nuova Audi Skysphere, la concept car svelata dalla casa tedesca in occasione Monterey Car Week (che ha riaperto le porte come presto faranno quasi tutti i grandi saloni dell’auto).

Audi skysphere concept

Primo modello di una nuova famiglia di vetture elettriche di gran lusso, cui si aggiungerà presto la linea top di gamma grandsphere e, nel 2022, la urbansphere. Una roadster al 100% elettrica e ultratecnologica, con funzioni di guida autonoma e abitacolo social.

Approfondisci: Tutte le novità di casa Audi, non solo e-tron GT

LA NUOVA AUDI SKYSPHERE

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

Design variabile

Il design si ispira a quello della Horch 853 decappottabile, con linee d’impatto, cofano lunghissimo e passaruota svasati. Le dimensioni però sono maggiormente votate all’aerodinamica, con proporzioni più basse e appiattite. La vera novità, però, risiede nel passo variabile.

Audi skysphere concept

La Skysphere – novità assoluta – è in grado di accorciare il proprio passo di ben 25 cm, lasciando scorrere alcune parti della carrozzeria e del telaio l’una dentro l’altra con la semplice pressione di un tasto. Funzione da variare in base alle esigenze di guida. Nella modalità Sports Experience, il veicolo misura 4,94 m, per garantire il massimo della maneggevolezza e della performance. Mentre la Grand Touring Experience, modalità pensata per sfruttare al massimo la tecnologia di guida autonoma, la vettura cresce fino a raggiungere i 5,19 m di passo.

Powertrain elettrico

Equipaggiata da un motore elettrico da 465 kW, l’Audi Skysphere sviluppa una potenza di 632 cv e 750 Nm di coppia, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 4 secondi netti. Le batterie, posizionate dietro l’abitacolo, hanno una potenza superiore agli 80 kWh, per un’autonomia stimata di 500 km in ciclo WLTP con modalità GT economica.

Leggi anche: Le 10 auto elettriche con la maggiore autonomia

Guidi o posti?

Il futuro, per Audi, si guida da solo. La Skysphere raggiunge il livello 4 di guida autonoma, permettendo al driver il lusso di lasciare che sia la vettura a far tutto. In questo caso, l’abitacolo si trasforma in un vero e proprio salotto su ruote, dove volante e pedaliera si nascondono per lasciar spazio a passeggeri e servizi di bordo.

Audi skysphere concept

Le superfici degli schermi touchscreen sono larghe 14 cm e alte 18 cm e, fondendosi con la parte superiore della console, permettono di visualizzare contenuti da internet, fare videoconferenze o guardare un film in streaming. Ancora touch sulle portiere, per controllare funzioni come l’aria condizionata.

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

L’articolo Audi Skysphere: l’auto che si accorcia di 25 cm all’occorrenza proviene da Fleet Magazine.