Febbraio 8, 2023

Auto, il tasto segreto che ti fa risparmiare 20€ di benzina al mese

Se hai questo tasto segreto in auto puoi risparmiare fino a 20 euro di benzina al mese. Ti spieghiamo come funziona.

Auto il tasto segreto
Auto, il tasto segreto – Motori.News

L’inizio del nuovo anno è stato accompagnato da un ulteriore aumento dei prezzi di benzina e gasolio a causa dell’abolizione dello sconto sulle accise applicato negli ultimi mesi del 2022.

Questo naturalmente ha scatenato la protesta da parte degli automobilisti e degli autotrasportatori che si ritrovano nel 2023 con una previsione di spesa superiore per i propri spostamenti, quando ci si era abituati ormai ad una certa media di prezzi al listro.

Mentre il governo cerca di ridurre la speculazione e trovare nuovi modi per contenere i prezzi del carburante possiamo aiutarci con l’uso di un “tasto segreto” presente in alcune auto che permette di ridurre in maniera sensibile i consumi.

Cos’è il tasto segreto che permette di ridurre i consumi di carburante

Stiamo parlando di un tasto segreto che in realtà è ormai presente in quasi tutte le auto di ultima generazione: è il pulsante Start/Stop. Sì, solitamente indicato con la scritta “Start/Stop” oppure semplicemente da una grossa A maiuscola cerchiata da una freccia permette di arrestare il motore una volta che l’auto è ferma, che sia al semaforo o per un po’ di traffico intenso.

A seconda del tipo di auto, basta premere l’acceleratore o la frizione per riaccendere il motore e ripartire. Sembra poco, ma secondo le case automobilistiche questo sistema permette di risparmiare complessivamente fino al 10% di carburante, ridurre le emissioni inquinanti e l’inquinamento acustico.

Pulsante Start Stop
Pulsante Start Stop – Motori.news

È vero che molti automobilisti scelgono di disattivare questa funzione sia perché non ne conoscono i vantaggi, sia perché non apprezzano il fatto che la macchina si accenda e spenga di continuo. Quest’ultimo aspetto lo approfondiremo nel paragrafo seguente.

Per quanto riguarda invece i presunti vantaggi, bisogna capire quando utilizzarlo davvero. Generalmente, se si prevede che la sosta durerà più dai 10 ai 30 secondi, se non di più, è consigliabile attivare la funzione.

Poi è chiaro che va tutto messo in prospettiva, perché il risparmio del 10% paventato dalle case automobilistiche è riscontrabile soltanto da coloro che guidano in città o in strade densamente trafficate.

Usare il pulsante Start/Stop conviene o danneggia la batteria dell’auto?

Andiamo al nodo spinoso: il continuo “spegni e accendi” dell’auto che si riscontra con l’uso del tasto segreto, il pulsante Start/Stop, può danneggiare alla lunga la batteria?

In primo luogo precisiamo che il motorino di avviamento installato nelle auto dotate di questo sistema è ben diverso da quello tradizionale e permette di sopportare facilmente tutte queste, chiamiamole così, sollecitazioni.

Batteria auto start stop
Batteria auto start stop – Motori.news

Discorso a parte per la batteria: anche qui le auto dovrebbero essere già dotate di batterie più durature o resistenti, ma non è da escludere il rischio che possa compromettere il funzionamento a lungo termine di alcune.

Quindi, sì, fai bene a usare il pulsante Start/Stop per risparmiare benzina, ma fallo solo in quelle situazioni in cui sai che la sosta supererà almeno i 10 secondi, come al semaforo o in casi di forte traffico.

L’articolo Auto, il tasto segreto che ti fa risparmiare 20€ di benzina al mese proviene da Motori News.