Giugno 14, 2024

Caro benzina, questo dettaglio alla guida ti fa spendere il doppio: disattivalo subito

Chiunque con il rincaro del carburante e tutto ciò che ha a che fare con i consumi e la spesa, sta cercando qualsiasi metodo valido per risparmiare.

Meno Consumo
Meno Consumo – Motori.News

Ogni veicolo ha un sistema di illuminazione specifico che va utilizzato in base alle necessità. Per esempio i fari sono diversi, ognuno ha una propria funzionalità.

Saperli usare è fondamentale per risparmiare. Ci sono le luci di posizione, le luci abbaglianti e quelle anabbaglianti.

Cosa fare per consumare meno

Le luci anabbaglianti e abbaglianti, consentono all’automobilista di guidare l’auto a qualsiasi ora del giorno e della notte, ma anche di entrare nelle gallerie e avere la situazione comunque sotto controllo. Le luci di posizione, anabbaglianti e abbaglianti hanno uno scopo ben preciso e sono soggette alla regolamentazione del codice della strada.

Le luci di posizione, hanno un solo compito, ovvero segnalare un veicolo durante la sosta, oppure un veicolo fermo durante le ore notturne sulla carreggiata. I fari anabbaglianti sono quelli che hanno il ruolo più importante, illuminano la strada durante la marcia, consentono di guidare di notte anche nei tratti stradali senza visuale.

consumare meno-Motori.news

Mentre le luci abbaglianti servono per segnalare di notte qualcosa durante la marcia, possono essere usate ad esempio per avvertire gli altri conducenti di pericoli lungo la carreggiata o delle proprie intenzioni. Nelle strade extraurbane, senza illuminazione pubblica, si possono utilizzare in alternativa alle luci anabbaglianti. L’importante è non intrecciare gli altri automobilisti. Attenzione però perché ci sono dei trucchetti che consentono di consumare meno.

I fari accesi consumano batteria e carburante

Bisogna anche sapere che con i fari accesi si aumenta il consumo della corrente elettrica della batteria e di conseguenza la macchina consuma di più anche a livello di carburante, perché fa maggiore fatica. Ovviamente si tratta di un incremento minimo nel consumo del carburante, rispetto a quando i fari non sono accesi.

Quando però si scende dall’auto, bisogna fare attenzione a non lasciarli accesi per errore o dimenticanza. Quante volte abbiamo sentito dire, o è successo, di rimanere a piedi a causa dei fari dimenticati accesi, o semplicemente delle luci di posizione inavvertitamente accese?

Che facciano consumare di più o di meno, non ha importanza, poiché quando servono servono e sono indispensabili. Il Codice della strada, vieta la circolazione dei mezzi al buio, poiché si creano condizioni che possono rendere il traffico pericoloso. Circolare al buio è la prima causa di incidenti. Così come lo è circolare usando gli abbaglianti accesi, che limitano o creano problemi alla visuale degli altri automobilisti.

L’articolo Caro benzina, questo dettaglio alla guida ti fa spendere il doppio: disattivalo subito proviene da Motori News.