Agosto 9, 2022

Citroen C5 Aircross 2022, restyling d’impatto

Campione di spazio lo era e continua a esserlo. Dove Citroen C5 Aircross restyling cambia sostanzialmente è nell’interpretazione stilistica. Addio alle soluzioni di fari sdoppiati sul frontale, lasciano spazio a un volto del suv molto più “serioso”. Convince, va detto.

Citroen C5 Aircross restyling

CITROEN C5 AIRCROSS RESTYLING

È la novità di maggior impatto, perché altre possono considerarsi dettagli minori. La colorazione Eclipse Blue è tra le sei disponibili, quattro nuovi pacchetti di abbinamenti cromatici all’esterno, altrettanti per l’ambiente interno, definiscono l’essenza del C5 Aircross 2022.

Sfumature rispetto al frontale diversissimo, insieme a importanti sviluppi sul fronte infotainment.

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

DESIGN

L’insieme dei fari a led e della calandra è stato ripensato, propone linee molto più geometriche e angolate rispetto alle morbide curve dei led raccordati all’emblema Citroen. Il trattamento stesso dei profili in plastica è percorso da elementi silver che danno l’idea di un collegamento continuo con i fari full led, raggruppati in un unico proiettore e con le linee divergenti ispirate alla più recente produzione Citroen, da C4 (leggi come va la versione elettrica su strada) a C5 X.

Nuova è anche la fascia paraurti, per un impatto del suv bilanciato e completato da un posteriore dove l’innovazione sui fari non è tanto nelle forme esterne quanto nell’effetto 3D, scolpito, dei segmenti del faro. 

DIMENSIONI

Citroen C5 Aircross restyling dimensioni

Le dimensioni di Citroen C5 Aircross 2022 restano invariate, 4,50 metri di lunghezza, 1,67 metri in altezza e, soprattutto, un bagagliaio ampissimo, da 580 litri di volume (diventano 460 litri sulla versione ibrida plug-in).

IBRIDA PLUG-IN

A quattro anni dal debutto, il suv può vantare 260 mila unità vendute, sulle quali l’incidenza di C5 Aircross Hybrid è pari al 30%. Una soluzione in grado di percorrere 55 km in elettrico, a velocità fino ai 135 km/h, mentre la ricarica è piuttosto rapida: meno di 2 ore se ci si collega a una wallbox.

Approfondisci: Citroen, tutta la gamma elettrificata entro il 2025

Con il restyling non arriva solo un frontale diversissimo ma anche cerchi da 18 pollici diamantati, fari Led Vision con lenti brunite, interni perfezionati per asservire quel comfort totale di marcia che è la cifra Citroen.

INTERNI E INFOTAINMENT

Citroen C5 Aircross restyling infotainment

Ecco, così, i sedili derivati da C5 X (scopri quali impressioni ha dato nella prima presa di contatto), Citroen Advanced Comfort caratterizzati da un’imbottitura in schiuma ad alta densità: maggiore durata nel tempo delle caratteristiche di tenuta e miglior sostegno del corpo.

Degli interni va detto della più importante tra le novità del restyling. Si tratta dell’infotainment su schermo da 10 pollici, collocato in posizione alta e sospesa, con i comandi della climatizzazione a schermo. È una specifica di serie su Citroen C5 Aircross 2022 ibrida plug-in, mentre lo sarà sulle motorizzazioni termiche in abbinamento al navigatore satellitare.

La strumentazione digitale personalizzabile, da 12,3 pollici, è il complemento della centrale di comando. 

ADAS DI LIVELLO 2

Interni del suv Citroen nei quali spiccano i rivestimenti a scelta tra tessuto, Alcantara e pelle traforata. Sul fronte degli Adas, invece, l’insieme di sistemi di assistenza è potenziato dalla guida di Livello 2, con il funzionamento abbinato del cruise control adattivo con stop&go e del mantenimento attivo di corsia (approfondisci il funzionamento del dispositivo): insieme compongono l’Highway Driver Assist.

L’articolo Citroen C5 Aircross 2022, restyling d’impatto proviene da Fleet Magazine.