Settembre 26, 2022

Climatizzatore auto acceso, il trucchetto per non consumare benzina: macchina sempre fresca

Per mantenere un clima fresco e sano all’interno dell’auto quando si viaggia, bisogna fare molta attenzione a come si utilizza l’aria condizionata. In genere, si commettono diversi errori in questo senso che bisogna assolutamente evitare soprattutto per salvaguardare la salute.

trucchetto aria condizionata
Con questo trucchetto, l’aria condizionata funziona alla perfezione – motori.news

In questa guida, ti sveliamo un segreto sul climatizzatore auto che pochi conoscono legato alla gestione della temperatura. Bisogna saper utilizzare l’aria condizionata al meglio per godere di un clima ideale in auto.

Il segreto sul climatizzatore auto per garantire la massima efficienza

Uno degli errori più comuni che si possono commettere quando si viaggia in auto è impostare l’aria condizionata ad una temperatura molto più bassa nell’abitacolo rispetto a quella esterna. Ad esempio, regolare la temperatura a 20 gradi quando fuori ce ne sono almeno 15 in più non è affatto salutare per il brusco cambio di temperatura che l’organismo dovrà subire quando si scende dall’auto. Regolare al meglio la temperatura è importante sia per la salute sia per garantire la massima efficienza.

Qual è la temperatura ideale da impostare per l’aria condizionata?

Bisogna considerare circa 5-6 gradi in meno rispetto alla temperatura esterna.

Occorre assolutamente evitare lo sbalzo termico tra abitacolo ed esterno perché potresti pagarne le conseguenze: potresti raffreddarti, ammalarti, soffrire di emicrania, torcicollo, dolori muscolari.

Per un utilizzo corretto dell’aria condizionata, dovresti regolare la temperatura ad un valore di 5-6 gradi in meno rispetto all’esterno almeno 15-20 minuti prima di scendere dal veicolo per non subire un eccessivo sbalzo termico. In questo modo, oltre a salvaguardare la salute, permetterai al climatizzatore di lavorare alla massima efficienza.

Climatizzatore auto: altri errori da evitare

Sono anche altri gli errori da evitare assolutamente come:

  • Partenza immediata con l’aria condizionata regolata alla massima potenza, con la temperatura impostata al minimo possibile. E’ un grave errore in quanto, nei primi 2 minuti, l’aria che fuoriesce dalle bocchette sembrerà calda, non fresca. Bisogna, invece, accendere l’auto, attivare l’aria condizionata al massimo lasciando aperti i finestrini per almeno un minuto per far uscire il calore. In seguito, occorre chiudere i vetri, far funzionare l’aria condizionata per massimo un minuto e poi regolare la temperatura prima di partire mantenendo i finestrini chiusi;
  • Uso eccessivo del ricircolo dell’aria. Non bisogna lasciare acceso a lungo il ricircolo dell’aria: per far funzionare al meglio il climatizzatore, bisogna disattivare il ricircolo;
  • Regolazione scorretta delle bocchette dell’aria condizionata. Bisogna indirizzare le bocchette di aerazione verso l’alto, le bocchette centrali verso il centro e quelle laterali spostate appena verso l’interno dell’abitacolo.
climatizzatore auto
climatizzazione auto massima efficienza – Motorinews.it

L’articolo Climatizzatore auto acceso, il trucchetto per non consumare benzina: macchina sempre fresca proviene da Motori News.