F1 2021, il calendario ufficiale: sarà il più lungo di sempre con 23 GP

F1 2021, il calendario ufficiale: sarà il più lungo di sempre con 23 GP

A seguito dell’assemblea generale che si è tenta a fine anno, il Consiglio Mondiale della FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) ha approvato e ufficializzato il calendario di Formula 1 2021. Sarà il Mondiale più lungo di sempre in quanto andranno in scena 23 Gran Premi. Rispetto alle prime varianti, cambia la data di partenza, infatti, si inizierà il 28 marzo in Bahrain, con Melbourne spostata a novembre. Imola aprirà la stagione europea il 18 aprile, mentre Monza è confermata il 12 settembre. Si chiuderà poi il 5 dicembre ad Abu Dhabi.

Per far fronte alla difficile situazione relativa all’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha avuto inizio in Cina e che deve dar conto alle restrizioni di viaggio obbligatorie per contenere l’aumento dei contagi, il Gran Premio di Shanghai ha dovuto ritirarsi lasciando il posto ad una delle seguenti piste: Imola, Mugello o Portimao. Tra l’altro la nostra Imola sarebbe già in lizza per essere la sostituta del Gran Premio del Vietnam.

La novità che fa più notizia in merito al nuovo calendario di F1 2021 riguarda il Gran Premio dell’Arabia Saudita, che sarà in programma su un circuito cittadino e sotto l’effetto suggestivo delle luci artificiali di Jeddah il prossimo 28 novembre. Inoltre, è stato confermato l’appuntamento del Gran Premio di San Paolo, che disputerà gare di F1 sul circuito di Interlagos almeno fino al 2025.

Il CEO e presidente della Formula 1, Stefano Domenicali, ha dichiarato che il nuovo anno è stato un inizio abbastanza impegnativo per la F1 e sono lieti di confermare che il numero delle gare programmate per la prossima stagione resta lo stesso. Purtroppo la pandemia non ha ancora permesso il ritorno ad una vita normale, ma nel 2020 hanno dimostrato che possono correre in sicurezza e hanno l’esperienza e i piani in atto per condurre a termine la loro stagione.

Essere riusciti a trovare già una nuova data per lo spostamento del Gran Premio d’Australia, è una grande notizia. Il lavoro sta proseguendo anche per trovare una giusta soluzione per la Cina e correre anche a Shanghai nel 2021.

Domenicali ha poi annunciato di essere molto entusiasti che Imola sia tornata per la stagione 2021, sanno benissimo che i fan aspettano con impazienza questo ritorno in F1 dopo la pausa invernale.

Formula 1, il calendario 2021 ufficializzato

28 marzo – GP Bahrain, Sakhir;

18 aprile – GP Emilia-Romagna, Imola;

2 maggio – da confermare;

9 maggio – GP Spagna, Barcellona;

23 maggio – GP Monaco, Monaco;

6 giugno – GP Azerbaijan, Baku;

13 giugno – GP Canada, Montreal;

27 giugno – GP Francia, Le Castellet;

4 luglio – GP Austria, Spielberg;

18 luglio – GP Gran Bretagna, Silverstone;

1 agosto – GP Ungheria, Budapest;

29 agosto – GP Belgio, Spa-Francorchamps;

5 settembre – GP Olanda, Zandvoort;

12 settembre – GP Italia, Monza;

26 settembre – GP Russia, Sochi;

3 ottobre – GP Singapore, Singapore;

10 ottobre – GP Giappone, Suzuka;

24 ottobre – GP USA, Austin;

31 ottobre – GP Messico, Città del Messico;

7 novembre – GP Brasile, San Paolo;

21 novembre GP Australia, Melbourne

5 dicembre – GP Arabia Saudita, Jeddah;

12 dicembre – GP Abu Dhabi, Yas Marina.

L’articolo F1 2021, il calendario ufficiale: sarà il più lungo di sempre con 23 GP proviene da Motori News.

Redazione

Redazione