F1: Bernie Ecclestone, parole non al bacio per Lewis Hamilton. Ecco il motivo

F1: Bernie Ecclestone, parole non al bacio per Lewis Hamilton. Ecco il motivo

Sono trascorsi cinque Gran Premi da quando Lewis Hamilton non conquista una vittoria in Formula 1. L’ultimo traguardo tagliato al primo posto risale al Gran Premio di Spagna, certamente non siamo abituati a non vederlo salire sul gradino più altro del podio e sono giunte anche bocciature e parole non proprio al bacio da parte di Bernie Ecclestone, imprenditore britannico che ha contribuito a trasformare la il Circus in un’entità commerciale molto redditizia.

Ad oggi la classifica generali piloti vede in vetta un ottimo Max Verstappen, pilota Red Bull, a quota 182 punti, mentre il campione del mondo in carica della Mercedes occupa il secondo posto con 150 punti. In vista della prossima gara, che tra l’altro si terrà sul circuito di Silverstone, in Gran Bretagna, per il beniamino di casa Lewis Hamilton potrebbe trattarsi di un’ultima chiamata, se vuole recuperare il suo principale rivale ed i 32 punti che lo distaccano dall’olandese. Se prima il pilota inglese rientrava tra le glorie di Ecclestone, ad oggi pare che il magnate abbia cambiato del tutto idea.

L’agenzia PA ha riportato delle recenti dichiarazioni dell’ex boss di Formula 1, il quale non avrebbe mostrato tatto nei confronti di Hamilton. Stando alle parole di Ecclestone, infatti, il manager sostiene di essersi messo in comunicazione con tante persone e forse Lewis non è proprio il combattente che era una volta. Ci sono state molte occasioni in questa stagione 2021 dove il britannico avrebbe potuto fare meglio, ma non l’ha fatto. In passato non aveva nessuna competizione, la Mercedes è sempre stata super e non ha dovuto fare alcun sforzo. Ma adesso, probabilmente, sta pensando che farebbe meglio a prendersela un po’ più facilmente.

Bernie Ecclestone ha espresso il suo pensiero anche per quanto riguarda l’esordio al GP di Silverstone del nuovo format sulla gara sprint. Anche in questo caso il boss 90enne non sarebbe d’accordo, considerato il momento in cui si inizia a scherzare con queste cose, la storia tende a sparire e non è una buona cosa. Secondo Bernie non funzionerà e non crede che continuerà. È una confusione inutile senza motivo. Le qualifiche sono sempre state una parte interessante del weekend e adesso faranno solamente un’altra gara.

L’articolo F1: Bernie Ecclestone, parole non al bacio per Lewis Hamilton. Ecco il motivo proviene da Motori News.

Redazione

Redazione