F1: presentata la Ferrari SF21 di Leclerc e Sainz, ecco la scheda tecnica

F1: presentata la Ferrari SF21 di Leclerc e Sainz, ecco la scheda tecnica

Presentata ieri 10 marzo la 77esima Ferrari nella storia del Motorsport. Il team e la coppia di piloti composta da Charles Leclerc e Carlos Sainz (neo arrivato e subentrato a Sebastian Vettel) sono stati già presentati lo scorso 26 febbraio. Questa volta è toccato alla fantastica e nuova Ferrari SF21, pronta a riscattare insieme ai suoi alfieri la travagliata stagione 2020 contraddistinta da risultati e prestazioni negative. La rossa di Maranello è stata l’ultima delle dieci monoposto del mondiale di Formula 1 ad aver tolto il velo e mostrato tutto il suo splendore.

Malgrado le vetture che scenderanno in pista la stagione 2021 ormai alle porte sono quasi identiche a quelle dell’anno scorso, complice un regolamento tecnico congelato, la Ferrari SF21 è quella scuderia che rispetto alle altre ha voluto cambiare pagina. Difatti, il Cavallino Rampante rispetto alla SF1000 sfoggerà una nuova power-unit (cui nome è 065/6) sulla quale si è svolto un lavoro molto attento e spigoloso cercando di contrastare e risolvere quello che è stata la vera spina nel fianco nella passata stagione.

Il propulsore presenta un nuovo layout, un motore a combustione interna, un turbocompressore rivisitato dal punto di vista dell’alimentazione e funzionalità nel recuperare energia dei gas di scarico e una nuova sezione elettronica per l’ibrido. Tra le novità spicca anche l’aerodinamica, per la quale sono stati spesi i due gettoni a disposizione che sono stati dati ai progettisti e che hanno sfruttato nel rifare il posteriore della vettura, con un nuovo cambio e sospensioni. Sono state apportate modifiche anche al sistema di raffreddamento, dal radiatore centrale al bodywork. Novità anche per quanto concerne l’anteriore con modifiche all’ala e al naso della monoposto, il musetto invece è rimasto uguale.

Ferrari SF21, la scheda tecnica

Telaio

Monoscocca: presenta un materiale a nido d’ape in fibra di carbonio con protezione halo per l’abitacolo. Anche la carrozzeria e il sedile del pilota sono in fibra di carbonio;

Sospensioni anteriori: a puntone (schema push-rod);

Sospensioni posteriori: a tirante (pull-rod);

Sistema frenante: freni a disco Brembo autoventilanti in carbonio sia anteriore che posteriore e sistema di controllo elettronico sui freni posteriori;

Peso: 752 kg e comprende pilota, olio e acqua.

Trasmissione

Differenziale posteriore a controllo idraulico;

Cambio: longitudinale a 8 marce più retro.

Motore

Power unit: 065/6;

Componenti principali: motore a combustione interna, Motor Generator Unit – Kinetic, Motor Generator Unit – Heat, batterie, turbocompresso;

– Le power unit stagionali per pilota sono 3.

Motore a combustione interna (ICE)

Cilindrata: 1600 cc;

Regime di rotazione massimo: 15.000;

Sovralimentazione Turbo singolo;

Portata benzina: 100 kg/hr max;

Configurazione: V6 90°;

Alesaggio: 80 mm;

Corsa: 53 mm;

– Presenta 4 valvole per cilindro;

Iniezione diretta: max 500 bar.

Energy Recovery System (ERS)

– La configurazione del sistema ibrido di recupero dell’energia avviene attraverso motogeneratori elettrici;

– Pacco batteria: batterie in ioni di litio cui peso minimo è di 20 kg;

– Capacità massima pacco batterie: 4 MJ;

– Potenza massima MGU-K 120 kW (161 cv);

– Regime di rotazione massimo MGU-K 50.000 giri minuto;

– Regime di rotazione massimo MGU-H 125.000 giri minuto.

L’articolo F1: presentata la Ferrari SF21 di Leclerc e Sainz, ecco la scheda tecnica proviene da Motori News.

Redazione

Redazione