Agosto 20, 2022

F1| Red Bull, alla scoperta della “nuova” RBR18

I famosi aggiornamenti lanciati da Red Bull sono oggi scesi in pista. Andiamo a capire le modifiche e i cambiamenti che ci sono stati sulla nuova RBR18.

Max Verstappen F1
Il campione del mondo in carica Max Verstappen indosserà il numero 1 sulla sua Red Bull- Motori.News

La Red Bull cambia pelle. E no, non intendiamo non il cambio livrea, nonostante le passate abitudini del team. Al termine della giornata di ieri, Christian Horner aveva reso noto l’arrivo di importanti modifiche in vista delle giornata odierna.

Sono aggiornamenti che mutano la natura dell’aereodinamica della nuova RBR18 pensata e costruita dal mago dei flussi Adrian Newey. I risultati, al netto dei risultati, si stanno mostrando la bontà del lavoro a Milton Kenyes. Andiamo a scoprire che cosa si tratta.

Red Bull, gli aggiornamenti

Max Verstappen e Sergio Perez hanno avuto sulla vettura una nuova pancia e un nuovo fondo. Per quanto riguarda il primo aggiornamento è presente uno scivolo all’ altezza del main sponsor Oracle. L’obiettivo è quello di defluire i flussi aereodinamici verso il basso in direzione del nuovo fondo. Inoltre, c’è stata anche una scavatura verso il condotto dei radiatori estremizzando la parte laterale della vettura.

Red Bull modifiche
Le modifiche sulla parte laterale della RBR18- Motori..News

Per quanto riguarda il fondo, invece, sono state introdotte delle onde sulla zona centrale per ridurre il porpoising. Entrambe le modifiche ricordano molto quelle apportate da Mercedes, quantomeno per quanto riguarda il fine delle modifiche.

Il nuovo pacchetto aereodinamico sta dando i risultati previsti: la macchina si è ben comportata in pista, senza problemi né riguardanti il saltellamento e sembra perfettamente bilanciata in curva. Inoltre, sul tempo di qualifica, Verstappen si è mostrato il più veloce con Perez in mattinata che ha ben performato.

L’articolo F1| Red Bull, alla scoperta della “nuova” RBR18 proviene da Motori News.