Ferrari, Leclerc elogia Sainz: “E’ un bravo ragazzo, lavoriamo bene insieme”

Ferrari, Leclerc elogia Sainz: “E’ un bravo ragazzo, lavoriamo bene insieme”

La nuova stagione 2021 del mondiale di Formula 1 è ormai alle porte. Tutto pronto per il primo appuntamento che si terrà presso il Bahrain International Circuit e in programma domenica 28 marzo. In questi giorni sul tracciato di Sakhir sono giunti al termine i test pre-stagionali e Charles Leclerc, pilota della Ferrari, ha condiviso il box con il nuovo compagno di scuderia: Carlos Sainz.

Il pilota spagnolo, classe ’94, ha lasciato la McLaren (con la quale ha corso dal 2019 al 2020) ed è approdato nel team della rossa di Maranello prendendo il posto di Sebastian Vettel, passato con Aston Martin. Il monegasco ha ribadito più volte di aver avuto un buon feeling fin da subito con Carlos e che questa tre giorni di test è stata anche più positiva rispetto a quella della precedente stagione. Infatti, già dai primi giri, la nuova e stupenda Ferrari SF21 ha avuto un impatto diverso, migliore rispetto a quanto visto dalla vecchia SF1000, considerata più difficile da guidare.

In una recente intervista Charles Leclerc ha parlato dell’arrivo di Carlos Sainz in Ferrari e del suo rapporto di amicizia e professionale nato con lo spagnolo. Stando alle sue dichiarazioni il 23enne di Monte Carlo ha affermato che, come prima cosa, il 26enne di Madrid è un bravo ragazzo e pensa di non aver mai passato così tanto tempo con altri compagni di squadra come ha fatto con lui prima di intraprendere la nuova stagione. Insieme stanno facendo un gran lavoro.

Il pilota spagnolo, ex McLaren, con il suo arrivo ha portato anche tanta esperienza maturata con altre scuderie e questo è molto interessante e offre nuove strade da esplorare. Il team del Cavallino Rampante è ancora motivata e spinge sempre di più per tornare ad avere giorni importanti. Sainz ha anche talento da vendere ed è interessante vederlo all’opera all’interno della monoposto e confrontare i dati che rileva. Insomma Leclerc non vede l’ora che inizi la nuova stagione e lottare insieme al suo team-mate gara dopo gara.

Come già accennato settimane fa da Mattia Binotto, team principal Ferrari, e poi successivamente confermato anche da Charles Leclerc, la rossa di Maranello non avrà una prima e una seconda guida. Secondo il monegasco, malgrado avesse trascorso più tempo con la Ferrari e quindi ottenuto più esperienza, non crede che possa esserci un leader assoluto. Lui e Carlos Sainz hanno talento e insieme daranno il massimo in pista.  

L’articolo Ferrari, Leclerc elogia Sainz: “E’ un bravo ragazzo, lavoriamo bene insieme” proviene da Motori News.

Redazione

Redazione