Dicembre 3, 2021

Ford E-Transit, via ai primi test europei

Ford sta puntando molto sull’elettrificazione della sua gamma di veicoli, in particolare quelli commerciali. Alcuni mesi fa, il Costruttore statunitense aveva presentato il Ford E-Transit, la versione a zero emissioni del suo noto e stimato furgone. Adesso, la Casa automobilistica dell’ovale blu, ha annunciato che le prime prove su strada per gli utenti europei di questo nuovo veicolo a batteria inizieranno molto presto.

I primi prototipi del furgone elettrico si uniranno ai modelli delle aziende dei settori della grande distribuzione, delle consegne a domicilio, dei servizi postali e dei servizi pubblici. I paesi designati sono la Germania, la Norvegia e il Regno Unito. Questi test fanno parte di un vasto programma di sviluppo dedicato al Ford E-Transit prima del suo lancio ufficiale previsto per la primavera del 2022.

Queste sperimentazioni inizieranno già nel corso della prossima estate e serviranno per verificare se il furgone elettrico è in grado di soddisfare le esigenze dei clienti adattandosi ai diversi ambiti operativi.

I dati che saranno raccolti permetteranno alla casa automobilistica di poter perfezionare ulteriormente il modello ed in particolare le funzioni legate alla connettività. Ford prevede che i costi di gestione saranno alla fine inferiori del 40% rispetto a quelli dei modelli endotermici. Per i test saranno utilizzate diverse varianti dell’E-Transit specifiche per gli impieghi a cui saranno destinate.

Andrew Mottram, E-Transit Chief Program Engineer di Ford, ha commentato:

Le prove nel mondo reale sono un passo importante nel nostro percorso di sviluppo dell’E-Transit completamente elettrico e ci forniranno informazioni ancora più approfondite su come aiutare i clienti di diversi settori a migliorare la loro produttività.

Il Ford E-Transit dispone di un motore elettrico in grado di erogare una potenza massima di 269 CV e 430 Nm di coppia. La batteria ha una capacità di 67 kWh e permette di percorrere 350 Km secondo il ciclo WLTP con una sigola carica. La batteria è stata collocata sotto il pianale in modo da non penalizzare la capacità di carico e garantire una certa stabilita tra le curve.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità auto e moto vi invitiamo a continuare a seguirci su Motori.news. Per non perdervi nulla seguiteci anche sulle nostre pagine social Facebook ed Instagram.

L’articolo Ford E-Transit, via ai primi test europei proviene da Motori News.