Ottobre 6, 2022

Gomma bucata? Non usare mai il cric d’estate: affonda nell’asfalto | Danno irrecuperabile

Il cambio gomme d’estate è un vero guaio, è allarme cric che potrebbe avere difficoltà per il suo utilizzo, date le temperature.

Gomme in strada
Gomme in strada – motori.news

Le temperature estive sono un guaio per la strada, oltre ai problemi d’incidenti più frequenti per le temperature, c’è un altro problema. Le alte temperature sono un nemico dell’asfalto, e questo è un disastro per molte azioni che siamo chiamati a fare, soprattutto d’urgenza. Una di queste è l’utilizzo del crick, qualcuno di voi dirà ma perché? Allora andiamo a vedere il motivo, cercando di dare anche una possibile soluzione, per un problema comune in questo periodo.

Perché è allarme crick in estate

L’allarme lo si ha per le alte temperature, che provocano danni all’asfalto. L’estate con le alte temperature, porta il manto stradale ad affondare portandosi dietro anche alcuni componenti. Un manto che si affonda non fa inserire bene il crick che se non è in piano, non ci permette di alza bene l’auto e cambiare così la ruota. Qualcuno potrebbe dire che succede raramente, ed è vero, ma se succede è un disastro. Visto che rischiamo di rimanere con la gomma forata e sotto al sole.

auto con Crick
L’utilizzo del crick quindi diventa problematico per le condizioni dell’asfalto – motori.news

Un guaio come vedete non da poco, che potrebbe costarvi caro. Visto che non riuscendo a cambiare la gomma, siete costretti a chiamare un carroattrezzi. Ovviamente la chiamata di un carroattrezzi è a pagamento, andando a pagare anche 100 euro, per questo servizio. Ci sono delle soluzioni però, e sono anche molto semplici da applicare e totalmente gratuiti. Vediamo da vicino queste soluzioni, che possono salvarci non poco.

Le soluzioni d’applicare a questo problema

La soluzione che subito viene in mente è il mettersi in un posto ombreggiato, e parcheggiare lì la vettura. Sicuramente le temperature saranno più basse, e l’asfalto molto probabilmente si troverà in ottime condizioni. Ci si può fermare anche su un marciapiede, o su un pezzo non asfaltato. Sé però non ci si può fermare in posto con queste condizioni, basterà un pezzo di alluminio, dove appoggiare il crick e fare la nostra operazione.

Crick in azione
utilizzate il crick in posti dove c’è ombra, l’ le temperature sono più basse – motori.news

Questa bega non riguarda solo il crick ma anche il cavalletto di una moto o di una bicicletta. Il problema è più serio del previsto, purtroppo la sfortuna di forare alle 2 di pomeriggio, è possibile. Quindi trovare una soluzione per aggirare il problema è oro colato. L’asfalto purtroppo raggiunge temperature molto più alte rispetto a quelle percepite nell’aria, portando il manto stradale a combattere anche con 50 gradi. Ora però sapete il comportamento da seguire, nel caso in cui vi capiti.

L’articolo Gomma bucata? Non usare mai il cric d’estate: affonda nell’asfalto | Danno irrecuperabile proviene da Motori News.