Maggio 22, 2022

GP Australia, risultati FP3: Norris a sorpresa il più veloce, Leclerc 2°

Incredibilmente, la McLaren di Lando Norris svetta in cima alla classifica della terza ed ultima sessione di libere. Ferrari 2° e 5° con Leclerc e Sainz.

Lando Norris McLaren
Lando Norris-Motori.News

La giornata di venerdì del Gran Premio d’Australia ha segnato la storia, diventando quella con maggior numero di spettatori per le prime due sessioni di prove libere: ben 120mila spettatori. Questo numero crescerà per oggi e domani, in vista di qualifiche e gara. La terza sessione si apre con una nota importante da parte della Federazione: sono considerate eccessive le quattro zone DRS, con la conseguente eliminazione di quella del nuovo tratto di curva 9. In quel tratto ieri sono state raggiunte elevatissime velocità e si noteranno dei peggioramenti sul giro secco.

A differenza del secondo turno, infatti, il giro più veloce è stato di 1:19.117 di parte di Lando Norris, due decimi più lento rispetto a quello di Leclerc di ieri. Questo non muta la grande prestazione della McLaren in grandissima crescita, visto anche il sesto posto di Daniel Ricciardo. Lo avevamo accennato ieri: le speranze di un grande risultato in previsione delle qualifiche e gara sono elevate.

Ferrari e Red Bull hanno nuova concorrenza?

La risposta, almeno secondo i tempi, è presente anche se la gerarchia non dovrebbe cambiare rispetto ai precedenti due GP. Subito dopo Norris svetta Leclerc ad un decimo di distanza: la Ferrari, da come si è notato dagli onboard, soffre maggiormente di porpoising sul tratto di curva 9. A due decimi dal monegasco si trova Carlos Sainz, quinto, che ha avuto del traffico durante i vari tentativi di preparazione del giro secco.

Tra i due Ferraristi sono presenti Sergio Perez, che nella difficoltà di Max Verstappen che non riesce a mettere insieme un giro secco e terminando in settima posizione, ricorda il potenziale del mezzo di Milton Keynes, e Fernando Alonso. Il pilota dell’Alpine è la grande mina vagante di queste tre sessioni, rubando lo scettro a Magnussen che sta faticando tra problemi fisici e una Haas non proprio brillante.

Alonso
Fernando Alonso, la grande sorpresa della seconda sessione di prove libere- Motori.News

Si rivedono più vicini alla top-10 i due Mercedes, con Hamilton ottavo che, seppur per un breve momento, ha segnato il tempo più veloce nel primo settore, mentre Russell è solo 11esimo. Tra i due, una solida Alfa Romeo di Bottas che ha raccolto poco rispetto agli intertempi segnati nel primo e secondo settore e Yuki Tsunoda, solido in decima posizione.

Nota dolente per Aston Martin che ha causato entrambe le bandiere rossa. La prima, a metà sessione, per un botto di Sebastian Vettel in curva 12; la seconda, a tre minuti dal termine, sempre per un incidente di Lance Stroll qualche metro più avanti. Tanto lavoro per la squadra di Mike Krack che, attualmente, sembra condannata all’ultima fila in qualifica.

I tempi

L’articolo GP Australia, risultati FP3: Norris a sorpresa il più veloce, Leclerc 2° proviene da Motori News.