Settembre 26, 2022

Joan Mir, piove sul bagnato: brutta notizia nel box Suzuki

Un’altra tegola in casa Suzuki: Joan Mir rimedia un infortunio in Austria, in dubbio la sua presenza al GP di Misano.

Joan Mir (LaPresse)
Joan Mir – Motori.News

Per Joan Mir è un momento negativo senza fine, una stagione che sicuramente dovrà mettere in archivio. Strana coincidenza, il vortice sfortunato è iniziato subito dopo la diffusione della notizia che Suzuki avrebbe abbandonato il Mondiale MotoGP a fine anno. La voce è trapelata nel week-end di Jerez, si è fatta più insistente durante il test Irta, nei giorni seguenti è diventata comunicato ufficiale.

Insieme al suo manager Paco Sanchez si è precipitato sul mercato piloti, quando mancava solo la firma al rinnovo con il marchio Suzuki. Ha trovato subito un interlocutore di interesse in Alberto Puig, alla ricerca di un sostituto di Pol Espargarò che ha deciso di non rinnovare alla scadenza del contratto con la Honda. La firma sembra assicurata, ma da HRC regna ancora attesa prima di diramare l’ufficialità, rendendo ancora più difficile la situazione mentale del campione maiorchino.

Il momento ‘no’ di Joan Mir

Joan Mir (LaPresse)
Joan Mir – Motori.News

Nel GP d’Austria piove sul bagnato nell’angolo di box di Joan Mir. Otto punti e tre ritiri raccolti nelle ultime quattro gare, nelle ultime nove gare sono ben sei i ritiri. Con una squadra destinata a dissolversi a fine campionato è difficile tenere alta la concentrazione e adesso si aggiunge anche un infortunio. Poco dopo la partenza ha riportato un terrificante highside alla curva 4, che lo ha visto sobbalzare dalla sua GSX-RR e sbattere violentemente sulla ghiaia. “Ho perso il posteriore e ho avuto un highside. Poteva andare peggio, è stato spaventoso. I primi esami hanno evidenziato fratture alla caviglia destra“.

Nelle prossime ore Joan Mir sosterrà altri esami per conoscere le sue reali condizioni fisiche, dopo una serie di test effettuati al centro medico del circuito austriaco. Solo dopo i prossimi esami sapremo se il pilota della Suzuki sarà in forma per il Gran Premio di Misano in programma tra meno di due settimane: “Lunedì mi sottoporrò a diversi controlli e una risonanza magnetica per controllare i legamenti del mio piede“.

Il suo compagno di box Alex Rins ha chiuso il round del Red Bull Ring all’8° posto, ben poca cosa per consolare un team che ha dimostrato ben altri risultati nelle stagioni precedenti. Intanto continua l’attesa per le notizie ufficiali sul suo futuro contrattuale: a Zeltweg si attendeva il comunicato per annunciare Joan Mir al fianco di Marc Marquez dal 2023, invece ancora nulla di fatto.

L’articolo Joan Mir, piove sul bagnato: brutta notizia nel box Suzuki proviene da Motori News.