Settembre 29, 2022

Jonathan Rea come Fabio Quartararo: il rinnovo passa dal motore

Jonathan Rea chiede maggiori garanzie tecniche per rinnovare il contratto con Kawasaki: il campione Superbike vuole più potenza per il motore.

Jonathan Rea (LaPresse)
Jonathan Rea – Motori.News

Jonathan Rea sembra l’unico vero antagonista di Alvaro Bautista in questa stagione Superbie, nonostante la sua Kawasaki Ninja ZX-10RR sia visibilmente meno competitiva della Ducati Panigale V4R guidata dal rivale spagnolo. Dopo aver dovuto cedere lo scettro iridato a Toprak Razgatlioglu nel 2021, il sei volte campione potrebbe sottostare anche quest’anno ad un marchio rivale.

Dal 2015 al 2020 è stato il padrone incontrastato del Mondiale SBK, ma poi è arrivata la Yamaha R1 del talento turco a interrompere la storia dell’azienda verde. 225 podi, 117 vittorie e 36 pole position, Jonathan Rea continua a collezionare risultati importanti. In questo campionato, nei primi quattro round, ha già incassato 5 vittorie e 5 podi, ma non basta contro Ducati e Bautista, al comando della classifica con 220 punti a fronte dei suoi 184 punti.

Jonathan Rea e Kawasaki al tavolo delle trattative

Jonathan Rea (LaPresse)
Jonathan Rea – Motori.News

La speranza della Kawasaki è che possa ripetersi quanto avvenuto nel 2019, quando Jonnhy è riuscito a rimontare la situazione della seconda metà della stagione. Ma intanto c’è da discutere il contratto e, alla pari di Fabio Quartararo e Yamaha in MotoGP, chiede maggiori garanzie tecniche per il futuro. In particolare più potenza per il suo motore quattro cilindri in linea, indispensabile per non perdere terreno sui rettilinei.

La sua richiesta in questo momento non può essere soddisfatta, perché Kawasaki dovrebbe portare un nuovo modello di omologazione per il 2023. Steve Guttridge, il top racing manager di Kawasaki in Europa, è consapevole delle difficoltà del marchio. A causa del regolamento, il motore Kawasaki ha attualmente la velocità massima più bassa di 14.600 giri / min e non è possibile installare parti che migliorano le prestazioni. “Per noi è molto importante rinnovare con Jonathan“, ha detto Guttridge a Speedweek.com. “E lui è molto contento di noi, la squadra è come una famiglia per lui“.

C’è una grande differenza di potenza dei motori fra Kawasaki e Ducati, ma ora la palla passa a Kawasaki Japan che dovrà apportare delle modifiche importanti. “È chiaro cosa chiede Jonathan. Faremo il possibile per trattenerlo. Speriamo che questo porti a un’ulteriore collaborazione“. Del resto nessun marchio potrebbe garantire l’ingaggio che gli assicura la Casa nipponica in questo momento.

L’articolo Jonathan Rea come Fabio Quartararo: il rinnovo passa dal motore proviene da Motori News.