Ottobre 28, 2021

KIA EV6, il crossover elettrico rivela design e interni

Imagine una nuova generazione di auto elettriche, su un’architettura modulare – come si conviene a una vera elettrica -. Imagine è stato concept, che adesso si traduce in Kia EV6. Prima visione di stile su un crossover che saranno le dimensioni a descrivere appieno, in un progetto particolarmente apprezzabile per l’originalità stilistica, inserita sull’architettura E-GMP.

Kia EV6 2021

KIA EV6

È l’ossatura che Kia impiegherà per produrre l’ampliamento dell’offerta elettrica a batteria e arrivare a 7 nuovi modelli entro il 2027, E-GMP contraddistinta da un sistema elettrico a 400 o 800 volt, dalla ricarica bidirezionale, dall’accesso a stazioni ultrarapide di ricarica.

Approfondisci: Modelli e servizi, il piano Kia di ampliamento dell’offerta elettrica

Contenuti nascosti da un design sul quale svettano le proporzioni, anzitutto di un ampio volume dell’abitacolo, anteriore “corto” come lo sbalzo oltre le ruote. Indizi ad anticipare un’elevata spaziosità interna.

Il linguaggio stilistico del marchio coreano verrà influenzato in futuro dagli stilemi presentati con EV6, volumi delle superfici pieni, nervature a dare movimento nei punti giusti,  con un frontale che passa dalla classica calandra a “naso di tigre” a una Digital Tiger Face tracciata impiegandola grafica delle luci a led su una fascia a tutta larghezza che amplifica visivamente il senso d’ampiezza del crossover.

Le ridotte esigenze di raffreddamento del sistema elettrico sono soddisfatte dalla griglia sulla fascia anteriore, nella parte bassa, mentre in coda spicca l’elaborato gioco tra luci, volumi concavi, spigoli vivi e un lunotto molto sportiveggiante.

Autonomia di Kia Ev6

AUTONOMIA E TEMPI DI RICARICA

Marzo sarà il mese della presentazione ufficiale di Kia EV6, scopriremo tutte le caratteristiche, le versioni, contenuti ulteriori rispetto a quanto già noto e prevedibile. L’autonomia di marcia, ad esempio, sarà superiore ai 480 chilometri e le operazioni di ricarica potranno effettuarsi anche da postazioni a corrente continua e 350 kW di potenza. Dove disponibili, permetteranno in 18 minuti di passare dal 10% all’80% della carica. 

Attiene all’architettura E-GMP la possibilità di ricarica bidirezionale, ovvero, trasformare l’auto in una sorgente energetica, attingendo alla carica residua nella batteria per alimentare dispositivi esterni. 

BATTERIA, PRESTAZIONI E POTENZE ATTESE

Il crossover andrà su strada in versione quattro ruote motrici, con due motori elettrici e una potenza che, secondo le attese, si posizionerà sui 306 cavalli. Un’opzione a singolo motore elettrico non è da escludere, così come più opzioni di pacco batteria. I “tagli” da 58 e 77 kWh sono i più accreditati per accompagnare EV6. 

Piacevole el design esterno, non senza originalità, l’elettrica Kia avrà prestazioni velocistiche da supersportiva se si legge il dato dell’accelerazione sullo 0-100 km/h: il top di gamma accelererà in circa 3,5 secondi.

INTERNI, ERGONOMIA CENTRALE

Se l’impianto stilistico degli esterni richiama alcuni tratti del concept Kia Imagine, gli interni di Kia EV6 raccontano un ambiente raccolto intorno ai passeggeri, con punti di minimalismo stilistico chiari e un punto focale rappresentato dall’ampio schermo curvo, ad alta definizione, che raggruppa strumentazione e infotainment. L’interfaccia uomo-macchina introdurrà una nuova generazione di controllo rispetto all’offerta attuale del marchio.

Interni di Kia EV6 2021

 L’ergonomia intorno al guidatore racconta di un poggiabraccio su quale i comandi delle modalità di guida e gli spazi portaoggetti, sono all’altezza ideale per essere raggiunti facilmente, in una sorta di estensione sospesa rispetto agli spazi inferiori. I comandi del clima, alla base della plancia, sono di tipo touch e con feedback aptico, del volante, invece, spicca la semplificazione del design a due razze.

Leggi anche: Al volante di Sorento ibrida plug-in, primo contatto con il suv

Nella progettazione di Kia EV6 tutti gli studi di design del marchio hanno lavorato in sinergia, con i contributi arrivati dal centro stile coreano di Namyang, quello europeo di Francoforte e, dalla California, da Irvine. “EV6 – prima Kia appositamente elettrica – è una vetrina del design umanocentrico, progressivo. crediamo fermamente che sia un modello avvincente e importante per il nuovo mercato delle elettriche. con EV6 abbiamo puntato a creare un design distintivo, d’impatto, utilizzando la combinazione di caratteristiche sofisticate, altamente tecnologiche, su volumi puri e ricchi, al tempo stesso garantendo uno spazio unico da elettrica futuristica“, ha spiegato Karim Habib, responsabile globale del centro stile.

L’articolo KIA EV6, il crossover elettrico rivela design e interni proviene da Fleet Magazine.