La nuova DS 4 si avvicina al debutto 

La nuova DS 4 si avvicina al debutto 
Attesa ad inizio 2021, la nuova compatta DS 4 andrà ad arricchire la gamma della marca premium del gruppo PSA, che ne ha diffuso alcune informazioni.
 

Svelata nel 2011, la DS 4 è stata una berlina compatta dalle forme originali basata sulla Citroën C4. Uscita di produzione nel 2018, non ha lasciato eredi, almeno fino ad ora: infatti la seconda generazione dovrebbe esordire all’inizio del 2021. In attesa di svelarla, la casa francese ne annuncia i primi dettagli. Delle forme della DS 4 non possiamo dire molto: per ora dobbiamo affidarci alle foto spia pubblicate da AutoExpress (qui sopra) dalle quali si intuisce la forma della carrozzeria da berlina compatta dalle linee filanti.

ANCHE IBRIDA – A livello tecnico, la DS 4 è basata sull’ultima evoluzione del pianale EMP2 della PSA, già utilizzato per la suv media DS 7 Crossback. Questa base costruttiva permette l’utilizzo di motori termici, ma anche ibridi con batterie ricaricabili e, infatti, la DS 4 verrà proposta anche nella versione plug-in. Denominata DS 4 E-Tense, è spinta da un motore ibrido capace di 225 CV complessivi, composto dal benzina turbo 1.6 da 180 CV abbinato a un motore elettrico da 110 CV integrato al cambio automatico EAT8 ad 8 marce che muove le ruote anteriori. Spinta dal solo motore elettrico, la DS 4 ibrida arriverà a percorrere oltre 50 km con un “pieno” delle batterie, alloggiate posteriormente sotto il pavimento dell’abitacolo.

CI VEDE MEGLIO – La DS 4 del 2021 ha i nuovi fari a led DS Matrix Led Vision, composti da due moduli luminosi: quello centrale, può ruotare fino a 33,5° per illuminare il centro della curva mentre la si percorre; quello esterno, suddiviso a sua volta in quindici segmenti, può modulare il fascio luminoso a seconda del traffico, dell’angolo di sterzata, della velocità e del meteo, nell’ottica di offrire la migliore illuminazione. Inoltre, la DS 4 ha i fari abbaglianti automatici: grazie alla telecamera posta nella parte superiore del parabrezza, che scorge la presenza di altri veicoli, si accenderanno e spegneranno da sé quando la strada è libera

Redazione

Redazione