Maggio 22, 2022

Leclerc deluso: “Peccato per il graining. Ci rifaremo domani”

Charles Leclerc accoglie con un pizzico di amarezza la seconda posizione della Sprint Race dopo averla condotta per buona parte del tempo.

Charles Leclerc
Charles Leclerc-Motori.News

Charles Leclerc ingoia un altro boccone amaro in questo weekend ad Imola. Il monegasco si è accontentato del secondo posto in qualifica dopo che le bandiere rosse e le condizioni meteo gli hanno impedito di migliorare il crono.

Delusione anche in questa Sprint Race. Charles è scattante al via e approfitta dei capricci della Red Bull di Verstappen per mettersi in testa e iniziare a martellare. Fino al 18esimo giro, infatti, ha accumulato un vantaggio di 1,6 secondi ma, d’improvviso, si forma il graining sulla gomma anteriore destra.

Questo causa un rallentamento della prestazione e Max si avvicina rapidamente. Il vantaggio crolla fino al penultimo giro, quando è costretto a cedere il passo. Vano il tentativo di mantenere la zona DRS per la tornata successiva: troppo veloce l’olandese per Charles che domani partirà nuovamente secondo e con 7 punti accumulati dopo questa gara breve.

Leclerc, il bottino pieno si fa domani

Come già accennato, il secondo posto di Leclerc valgono 7 punti e un allungo importante in chiave campionato. Adesso sono 40 i punti di vantaggio su Carlos Sainz che si è ripreso la seconda posizione, superando George Russell. Nonostante ciò, c’è l’amarezza per una mancata vittoria:

E’ un peccato che abbiamo avuto il graining sull’anteriore destra nel finale. Dobbiamo analizzare questo fattore anche in vista di domani. C’è anche da dire che forse ho spinto un po’ di più all’inizio per non avere un attacco da Max. E’ stata una buona gara e spero di rifarmi domani”.

Elementi che, però, sono utili anche in vista della lunga gara di domani, in cui le strategie saranno sicuramente fondamentali:

Max Verstappen
Max Verstappen vince la sprint race-Motori.News

Non mi aspettavo il graining, ma è importante che si è verificato ora, così possiamo analizzarlo. Domani sarà importante non solo la partenza ma anche il comportamento delle hard che potremmo utilizzare per più tempo e usare per meno giri le soft. I dati di oggi saranno importnati per risolvere questi quesiti”

Ha così concluso Charles Leclerc che porta in casa Ferrari una medaglia d’argento e un cumulo di speranze in vista di domani. L’obietto del monegasco, come si nota dalla sue parole, è quello di regalare spettacolo al pubblico italiano, regalando uno scenario simile a quello di Monza 2019.

L’articolo Leclerc deluso: “Peccato per il graining. Ci rifaremo domani” proviene da Motori News.