Giugno 14, 2024

Liquido lavavetri, non comprarlo: preparalo in cucina con 2 soldi | Dura molto di più

Esiste un metodo domestico per per preparare un liquido lavavetri con pochissimi soldi risparmiando molto sulla manutenzione dell’auto e portando beneficio anche all’ambiente. Ecco di quale si tratta.

Liquido lavavetri
Liquido lavavetri – Mototi.News

Possedere un auto ci rende indipendenti ma abbiamo a che fare con alcune spese che prevedono la manutenzione della stessa e il modo in cui questa deve risultare bella da vedersi.

Tenere un auto pulita non solo giova a livello estetico ma è utile anche perché alcuni componenti dell’auto, come gli specchietti e i vetri sono fondamentali per la guida specie dopo una forte pioggia.

Liquido lavavetri: ecco un modo economico per crearlo in casa

A volte, infatti, ci si ritrova a dover guidare in condizioni metereologiche non del tutto favorevoli e ci si può ritrovare i vetri infangati o pieni di pioggia che con lo smog rendono la visuale sbiadita, opaca o a volte addirittura grigia.

Pertanto, il lavaggio dell’auto è molto importante e ci riporta alla mente momenti di quando eravamo bambini e con i nostri genitori ci recavamo all’autolavaggio dove spesso rimanendo in auto il nostro veicolo veniva ingurgitato dai rulli con tanto di schiuma, divertendoci molto.

Ma a volte anche questa operazione costa molto e pertanto laviamo la nostra auto da sé grazie all’utilizzo di prodotti adatti che rendono il nostro veicolo splendente e più consono alla guida.

Liquido Lavavetri: ecco un metodo economico per crearlo
A volte la nostra auto necessita di una pulita – motori.news

Sul mercato ci sono molti prodotti, tra cui il liquido lavavetri che contiene una sostanza nociva sia per l’ambiente che sia per la persona che la sta utilizzando ed è il metanolo presente specialmente nei prodotti industriali.

Pertanto, si sono trovate alcune soluzioni per realizzare un liquido lavavetri che sia non solo ottimo per il lavaggio dei vetri e che non faccia male alla salute del pianeta, dell’ambiente e di chi lo sta utilizzando, ma anche economico.

Questo metodo fai da te prevede lo sperpero di poco denaro e tutto quello di cui abbiamo bisogno sono ingredienti semplici facilmente reperibili e richiede poco tempo per la sua preparazione.

Di cosa abbiamo bisogno

Abbiamo bisogno di acqua distillata, circa 3-4 litri, per evitare che il calcare si accumuli nella pompa del sistema di lavaggio e sul parabrezza evitando l’otturazione e la deteriorazione dell’intero impianto.

A questo va aggiunto del detersivo dei piatti preferibilmente che faccia poca schiuma e una volta mixati agitare il tutto in un contenitore e otterremo un prodotto che non lascia alcun residuo sull’auto e che sia privo di metanolo.

In alternativa sempre utilizzando un 3-4 litri di acqua distillata possiamo metterci all’interno 15 ml di sapone per i piatti, che non faccia schiuma e aggiungere a questo composto circa 120 ml di ammoniaca.

Anche in questo caso bisogna shakerare il tutto prima di ottenere il prodotto che con l’aggiunta dell’ammoniaca è più indicato per coloro che viaggiano su terreni fangosi e che quindi si ritrovano l’auto molto più sporca rispetto alle altre.

Liquido Lavavetri: ecco un metodo economico per crearlo
Esistono dei metodi per realizzare un liquido lavavetri economico e eco-friendly – motori.news

Durante l’inverno però le temperature calano e quindi è consigliabile utilizzare anche dell’alcol denaturato, circa un 240 ml che consente al nostro detergente di non congelarsi durante i periodi più freddi.

Per chi vive verso il nord, dove le temperature tendono ad abbassarsi molto più che nelle zone del sud è indicato consumare un alcol denaturato al 99% mentre per coloro che abitano in zone dove il clima è più mite va bene quello denaturato al 70%.

Prima di utilizzare il nostro detergente per i vetri su di essi è consigliabile lasciarlo all’aria aperta per una notte intera per vedere quale possono essere le conseguenze ed evitare che questo si congeli.

Se cosi dovesse essere bisogna aggiungere altri 240ml di alcol denaturato per evitare che si formano pezzi di ghiaccio che possono causare altri danni al nostro parabrezza.

Liquido Lavavetri: ecco un metodo economico per crearlo
Utilizzare dell’aceto bianco aiuta ad eliminare pollini e detriti – motori.news

Durante la stagione invernale però, la pulizia dei vetri può essere molto difficile e pertanto si consiglia anche di creare una soluzione con 3 litri di acqua distillata e un litro di aceto bianco e se anche questo congela dopo una notte tenuto fuori, aggiungere l’alcol denaturato.

Questo utilizzo dell’aceto bianco è utile anche per eliminare pollini e altri detriti che si sono posizionati sul nostro parabrezza.

Con queste soluzioni, non solo avremo risparmiato sul costo del lavavetri ma avremo anche fatto un favore all’ambiente.

L’articolo Liquido lavavetri, non comprarlo: preparalo in cucina con 2 soldi | Dura molto di più proviene da Motori News.