Settembre 26, 2022

MotoGP, Alex Rins all’esame Honda-V4: “Non ho paura”

Alex Rins passerà dal quattro cilindri in linea della Suzuki al motore V4 della Honda: una sfida difficile ma che non preoccupa il pilota spagnolo.

Alex Rins (Ansa)
Alex Rins – Motori.News

La pausa estiva ha regalato un colpo di mercato sebbene largamente preannunciato durante il GP di Assen. Alex Rins dalla prossima stagione vestirà livrea LCR Honda dopo sei anni in sella alla Suzuki GSX-RR. Una moto ben diversa dalla prossima RC213V, a cominciare dal motore: passerà da un quattro cilindri in linea a un V4 a 90°, una modifica che richiederà una fase di adattamento.

A prescindere dal fatto che la Honda sta vivendo un momento molto difficile dal punto di vista tecnico. Manca il feeling con l’avantreno e gli ingegneri sono al lavoro per apportare modifiche al telaio e non solo. Per Alex Rins si preannuncia una sfida difficile, ma alla fine ha ritenuto opportuno optare per la squadra di Lucio Cecchinello, potendo vantare trattamento ufficiale, garanzie che non poteva offrirgli il team Ducati Gresini.

Alex Rins pronto alla sfida Honda

Alex Rins (Instagram)
Alex Rins – Motori.News

Dopo un buon inizio di campionato MotoGP lo spagnolo ha vissuto un momento difficile da Jerez in poi, in concomitanza con la notizia dell’uscita di Suzuki dal Mondiale. Possibile si tratti solo di una coincidenza, ad Assen ha finalmente centrato una top-10 dopo tre ritiri e un forfait per infortunio nelle quattro tappe precedenti. A Silverstone potrà ritornare in sella con le idee più chiare e un futuro blindato.

Nel 2023 ritroverà Joan Mir come compagno di marca seppure in box diversi, con il maiorchino che entrerà a fare parte del team Honda factory. “Il materiale sarà lo stesso. Abbiamo parlato con LCR perché non ci hanno dato la possibilità di parlare con Repsol Honda – ha spiegato Alex Rins al giornale spagnolo ‘AS’ -, ma indossare i colori Repsol Honda non mi sarebbe dispiaciuto“.

L’obiettivo sarebbe stato quello di proseguire con il brand Suzuki, ma la clamorosa uscita dal Mondiale MotoGP ha costretto Alex Rins ad affacciarsi sul mercato piloti. Honda è sicuramente una scommessa, una moto con cui potrebbe essere facile ambire alle posizioni di vertice, ma altrettanto semplice cadere in una situazione irreversibile. “Da quando sono in MotoGP sono in Suzuki e sarà un grande cambiamento arrivare al motore V4, ma siamo pronti e non abbiamo paura“.

L’articolo MotoGP, Alex Rins all’esame Honda-V4: “Non ho paura” proviene da Motori News.