Maggio 22, 2022

MotoGP, caccia al riscatto: il team di Valentino Rossi pronto a stupire

Si apre la sfida MotoGP in Indonesia. Una nuova scoperta e tutti alla pari, i ragazzi di Valentino Rossi possono sorprendere? 

luca-marini-vr46-motogp
Luca Marini – MotoriNews

Determinazione a voltare pagina prima di subito. Se nelle classi minori i ragazzi della VR46 Academy hanno brillato, non si può certo dire lo stesso in MotoGP. In particolare per la squadra di Valentino Rossi, che punta al riscatto dopo un primo GP non proprio da ricordare Tanti problemi per Luca Marini ed un mesto 13° posto in gara, dall’altra parte del box la prematura caduta del rookie Marco Bezzecchi. Il nuovo Mandalika Circuit sarà già un banco di prova interessante, visto che si parte alla pari.

Diversi obiettivi

A febbraio infatti si sono svolti i primi test ufficiali, per avvicinare i ragazzi MotoGP ad una delle novità della stagione. Certo non sono mancate un po’ di critiche per la pista, ma ora tutto è stato sistemato ed ecco il ritorno in Indonesia per la prima volta in 25 anni. Un’incognita in più quindi in questo nuovo evento del calendario mondiale, ma si arriva a questo GP senza precedenti e senza favoriti. Una situazione quindi che può ben favorire i due ragazzi della squadra di Valentino Rossi, arrivati nell’isola di Lombok con la sola voglia di dimenticare i problemi riscontrati in Qatar.

I due ragazzi italiani puntano quindi ad essere ben più protagonisti in tutto il fine settimana. Il fratello d’arte deve soprattutto lavorare per sistemare una GP22 ancora acerba (stesso problema dei colleghi Ducati Team e Pramac), mentre il collega rookie è a caccia dei primi punti. Iniziare la sfida in classe regina con un incidente non è lo scenario migliore, ma anche il duo VR46 è stato parte di un quadro con più ombre che luci per la truppa Ducati nel primo round 2022. Una partenza decisamente diversa dalle aspettative soprattutto per Borgo Panigale, che deve cambiare subito marcia…

Hanno detto

“Lo scorso febbraio siamo stati particolarmente competitivi” ha sottolineato in particolare Luca Marini, caricandosi per questo secondo Gran Premio della stagione 2022. Ma non è da meno anche il compagno di box ed esordiente MotoGP, alla seconda sfida di questo primo anno in top class. “Abbiamo già svolto dei test e sarà interessante capire da dove partiremo, sono molto curioso” ha aggiunto Marco Bezzecchi. Il Team Manager Pablo Nieto spiega poi i motivi che fanno pensare in maniera positiva. “Luca riuscì ad essere molto competitivo sul giro secco, Marco chiuse primo tra i rookie” ha ricordato. “Un punto di partenza, alla ricerca di un altro step che possa portare entrambi in zona punti.”

L’articolo MotoGP, caccia al riscatto: il team di Valentino Rossi pronto a stupire proviene da Motori News.