Agosto 12, 2022

MotoGP, dopo i numeri del pilota Ducati c’è una novità su Google Maps!

Il fuoripista di Johann Zarco con la sua Ducati a Le Mans verrà ricordato molto a lungo. A questo ci pensa Google Maps! 

motogp-zarco-ducati-le-mans
Zarco, fuoripista con la Ducati – MotoriNews

È passato poco più di un mese dal Gran Premio MotoGP di Francia Un evento particolarmente sentito per i due piloti di casa, il campione in carica Fabio Quartararo e l’alfiere Ducati Pramac Johann Zarco. Proprio quest’ultimo però si è reso protagonista di un fuoripista da urlo nel corso delle prove libere sul Circuito Bugatti di Le Mans. Un momento incredibile per il pilota in rosso, che non ha nascosto il timore che il tutto finisse con un incidente… Ma anche Google Maps sembra aver apprezzato molto, tanto che ha inserito una particolare novità nella sua applicazione!

Nuova attrazione al Bugatti

Ricordiamo l’accaduto. Nel secondo turno di prove libere, Johann Zarco non riesce a prendere la giusta traiettoria alla prima curva. Non può fare altro quindi che andare dritto, ovvero proseguire nella ghiaia. Ne nasce quindi un lunghissimo fuoripista, cosa un po’ inconsueta con una MotoGP! Ma Zarco tiene saldamente la sua Ducati e riesce infine a tornare sull’asfalto una volta raggiunta la chicane Dunlop, senza ulteriori intoppi. Ecco, proprio quel fatto ha dato un’idea ad un utente, che ha deciso di inserire un’interessante novità in Google Maps. Ora infatti è possibile vedere la “Traversée de Zarco“, ovvero “L’attraversamento di Zarco“! Un’aggiunta simpatica e decisamente molto apprezzata dai fan MotoGP, che hanno avuto occasione di vedere la cosa dal vivo od in TV. Più di tutto, sono comparse già più di 350 recensioni per la nuova “attrazione turistica” della stagione. Guardate per credere!

Miglior Ducati 2022

Un momento particolare e commentato con umorismo dallo stesso Zarco, che ha parlato di “necessità di maggiore stabilità ed aderenza, ma dopotutto la MotoGP s’è comportata bene.” Una dimostrazione di serenità che è diretta conseguenza dei risultati ottenuti finora. Il pilota francese infatti è il riferimento Ducati, 3° in classifica iridata. Con tanti giovani nella truppa in rosso, chi brilla è il “vecchietto” del gruppo, l’unico over 30 tra i piloti di Borgo Panigale. Non una buona notizia per i ‘piccoli’… Questo nonostante un GP ad Assen un po’ sottotono, un intoppo che non crea problemi per un rinnovo a cui ormai manca solo la firma. Parlano i risultati in pista, Ducati non può certo perdere chi, forse inaspettatamente, si è inserito di diritto nella lotta per il campionato 2022.

L’articolo MotoGP, dopo i numeri del pilota Ducati c’è una novità su Google Maps! proviene da Motori News.