Settembre 26, 2022

MotoGP, la sferzata del manager di Oliveira: “Non corre certo per denaro”

Tanti posti da assegnare in MotoGP, Oliveira alla ricerca di un posto lontano da KTM. Fuori d’artificio al ritorno dalla pausa… 

motogp-miguel-oliveira-ktm
Oliveira, quale futuro in MotoGP? – MotoriNews

In pausa estiva, tutti i piloti MotoGP ancora senza contratto stanno cercando di chiarire la propria posizione. Tra questi c’è Miguel Oliveira, che punta ad una nuova sistemazione. KTM sta provando a convincerlo con tutte le sue forze, anche se ormai può offrirgli solo il team satellite Tech3. Cosa che il portoghese ha rifiutato, iniziando così a guardarsi attorno. Non sono molti i posti liberi ed il tempo è sempre più stretto. Cosa succederà ad Oliveira? Una sola cosa è chiara, che è determinato a continuare a competere in quella MotoGP conquistata con tanta fatica nel corso degli anni.

Addio a KTM

“Si era conquistato il posto non solo in MotoGP, ma anche con i risultati Moto2 e Moto3. Accettare Tech3 voleva dire scendere di livello.” Così Paulo Oliveira, padre e manager di Miguel, ha spiegato a Speedweek il rifiuto dell’ultima offerta di KTM, arrivata a maggio. Parafrasando le parole del figlio negli ultimi GP per spiegare la scelta. Ormai manca solo il comunicato ufficiale, ma è ormai un divorzio tra uno dei sodalizi più importanti e duraturi visti nel Mondiale MotoGP. La prima idea di Miguel Oliveira infatti era andare avanti ancora. “Il suo obiettivo era rimanerci quasi per tutta la carriera, ma non era più possibile.” Il pilota portoghese quindi sarà il grande protagonista di un altro scossone importante in MotoGP. Dopo Alex Marquez in Ducati e Jack Miller in KTM, più le voci di Joan Mir ed Alex Rins verso Honda, chissà quale altra sorpresa può riservare il mercato piloti.

“Non corre per soldi”

Sul tavolo ci sono più offerte, come ha confermato Paulo Oliveira. “Abbiamo parlato con Repsol Honda, c’è l’offerta di Aprilia. Non abbiamo ancora deciso nulla.” Il manager del pilota portoghese però ci tiene a sottolineare anche un altro aspetto. “Miguel non corre certo per denaro.” Il numero #88 vuole continuare a vivere la sua passione, la MotoGP così faticosamente conquistata. Il fatto che sia l’unico di sempre dal suo paese, il Portogallo, ad aver ottenuto questi risultati è eloquente! Ma è tutto ancora da definire quindi per l’attuale alfiere KTM, ancora alla ricerca di un posto per il 2023. Sembra però che la tendenza comune sia fare qualche annuncio dopo la pausa estiva. Al ritorno della MotoGP aspettiamoci i fuochi d’artificio!

L’articolo MotoGP, la sferzata del manager di Oliveira: “Non corre certo per denaro” proviene da Motori News.