Settembre 26, 2022

MotoGP, mercato incandescente: altro nome a sorpresa per Ducati

Al momento c’è solo Bagnaia, Ducati deve confermare ancora tutti gli altri posti. E spunta una nuova possibilità per il 2023. 

ducati-mondiale-motogp-instagram
Ducati, MotoGP – MotoriNews

Si è appena concluso il nono round (su 20) del Mondiale MotoGP 2022. Non siamo quindi nemmeno a metà stagione, eppure si guarda già da un pezzo al prossimo campionato. Le pedine si muovono, i piloti devono cercarsi un posto, le case cercano di assicurarsi il prima possibile i più desiderati. Al momento solo Aprilia factory e Yamaha hanno confermato il proprio binomio per la prossima stagione, per tutti gli altri la situazione è molto diversa. Specialmente per Ducati, che ha blindato al momento solo uno dei suoi otto piloti in griglia. Ma potrebbero esserci anche nuovi innesti nella truppa di Borgo Panigale, almeno stando al nome a sorpresa emerso in questi giorni…

I confermati finora

Nemmeno mezza griglia MotoGP ha un contratto almeno fino alla fine del prossimo anno. Franco Morbidelli è l’unico che ha un accordo valido fino al 2023, per Brad Binder, Marc Marquez e Pecco Bagnaia stiamo parlando di fine 2024. Anche questo è l’anno della scadenza dei contratti firmati in quest’anno solare: parliamo di Pecco Bagnaia, di Fabio Quartararo, della coppia Aprilia formata da Aleix Espargaro e Maverick Vinales. Per tutti gli altri invece bisogna attendere ancora prima di sapere quale sarà il loro destino. Non aiuta certo a fare chiarezza il fatto che Suzuki lascia a fine anno, con Alex Rins e Joan Mir, ad un passo dal rinnovo, alla ricerca invece di un posto. Anche in KTM la situazione sembra tutt’altro che tranquilla, ed uno dei suoi piloti ha confermato di aver cominciato a guardarsi attorno.

miguel-oliveira-ktm-motogp
Miguel Oliveira – MotoriNews

Primo contatto

La notizia è arrivata nel corso del Gran Premio di Catalunya appena concluso. A Miguel Oliveira è stato offerto il ritorno in Tech3, possibilità che il pilota portoghese ha rifiutato categoricamente. E nel corso del fine settimana al Montmeló è stato però visto nel paddock assieme ai vertici Ducati! Un’ipotesi confermata dallo stesso Oliveira. “In Gresini Racing sembra esserci un posto libero per l’anno prossimo. Abbiamo avuto un piccolo incontro.” Una mossa che porterebbe a pensare che Bastianini sia pronto per il salto in Ducati Team… Oltre al fatto che KTM perderebbe uno dei suoi piloti di lunga data, che ha visto crescere fin da bambino. Solo un’ipotesi al momento, Oliveira però valuta ogni alternativa. Da dire che al momento non sta vivendo una stagione memorabile, tolto il trionfo in Indonesia. E forse cambiare aria potrebbe aiutarlo.

L’articolo MotoGP, mercato incandescente: altro nome a sorpresa per Ducati proviene da Motori News.