Aprile 20, 2024

MotoGP: Miguel Oliveira scaricato da KTM, il motivo è imbarazzante

KTM ed il sostituto di Oliveira, l’improvviso ingaggio ha un retroscena davvero da non credere… 

miguel-oliveira-ktm-motogp
Miguel Oliveira, KTM – MotoriNews

Di ieri l’improvvisa notizia che KTM si affida a Jack Miller per le prossime due stagioni MotoGP. L’australiano è pronto a lasciare Ducati e ad approdare nel marchio austriaco, affiancando Brad Binder nella squadra principale. Una mossa che ufficializza l’uscita dal team factory di Miguel Oliveira, forse anche una manovra piuttosto brusca ed improvvisa. Certo le voci circolavano, nel senso che da un po’ Miller aveva destato l’interesse di KTM, così come il fatto che il portoghese si stesse guardando attorno. Ma nulla era stato firmato, almeno fino a ieri con l’annuncio da parte di Mattinghofen. Com’è stato spiegato questo repentino cambio di rotta? Il motivo fornito dai vertici del marchio è piuttosto imbarazzante

Rapporto al capolinea?

Non è nemmeno la prima volta che i vertici KTM compiono queste mosse. Basta tornare al 2021, con i ragazzi Tech3 Iker Lecuona e Danilo Petrucci. Piloti ufficialmente cacciati, con l’annuncio dei nuovi ingaggi arrivato in mezzo ad un turno di prove libere e senza alcun preavviso. Manovra che ha sconcertato tutti gli addetti ai lavori. Ieri ecco l’improvviso annuncio verso Miguel Oliveira, fin da piccolo parte importante del programma KTM. La casa austriaca aveva offerto un nuovo accordo al portoghese, ma nel team satellite Tech3. Un’ipotesi vista come una retrocessione, Oliveira quindi si era guardato attorno. In Catalunya eccolo nel paddock assieme a Ducati e Gresini Racing: nessuna firma, ma è stata una “mossa fatale”. “Abbiamo visto foto sospette su internet” è stato infatti il commento di Pit Beirer. Un po’ poco per prendere una decisione così drastica verso “un amico e parte della squadra”. “Ci piacerebbe che rimanesse in KTM” ha poi aggiunto il boss, ma ora appare davvero difficile.

Oliveira, risposta da signore

Dal portoghese non è arrivato nessun commento dopo la bomba di mercato che l’ha coinvolto in prima persona. Anzi, uno solo, e non è stata una risposta a KTM, quanto piuttosto la dimostrazione dell’eleganza che l’ha sempre contraddistinto. Oliveira infatti ha preferito rivolgersi direttamente a Jack Miller, al suo posto dal 2023. “Benvenuto nella famiglia arancione. Spero tu abbia successo in KTM, dove ho vissuto i momenti più belli della mia carriera. In bocca al lupo, ci vediamo in pista.” Miguel Oliveira preferisce commentare così quindi la mossa del marchio austriaco. Ma sarà difficile vederli ancora assieme l’anno prossimo…

L’articolo MotoGP: Miguel Oliveira scaricato da KTM, il motivo è imbarazzante proviene da Motori News.