Settembre 24, 2022

MotoGP, pista non ancora finita e già in fallimento. Stanno scappando tutti

Prima la MotoGP, poi la Rookies Cup, infine il Motocross… Il progetto del nuovo KymiRing è ormai naufragato. 

motogp-grafico-kymiring-social
KymiRing, come avrebbe dovuto essere… – MotoriNews

La Finlandia non ha più visto una tappa del Mondiale MotoGP da lungo tempo. Precisamente dal 1981, anno dell’ultimo evento disputato sul mitico tracciato di Imatra, diventato famoso anche per episodi tragici. Poco lontano dal noto circuito stradale è sorto il KymiRing, nuovissima pista chiamata ad ospitare un nuovo evento del Motomondiale, e non solo. La tappa scandinava era stata già inserita anche nel calendario della Red Bull MotoGP Rookies Cup, oltre a diventare un appuntamento del Mondiale Motocross. Invece la notizia è che il circuito è coperto di debiti che non è in grado di pagare. La fine ancora prima di iniziare ad ospitare un evento di rilevanza mondiale…

KymiRing, che odissea

È passato davvero tanto tempo da quando s’è cominciato a parlare del nuovo circuito finlandese. Il nome deriva da Kymijoki, il nome del fiume che scorre nella valle nella quale è situato. Si comincia a fare sul serio nel 2016, quando iniziano a circolare le prime importanti voci sul fatto che il Mondiale MotoGP vuole tornare nel paese scandinavo dopo una lunga assenza. In quell’anno il tracciato era già in costruzione, anche se stiamo parlando dei primissimi passi. L’inserimento in calendario è per previsto per il 2018, si sposta poi al 2020, con test da svolgere nel 2019. Sarà quella l’unica occasione per delle MotoGP, con i collaudatori in sella, in azione al KymiRing. Il tracciato non è ancora completato, i ritardi aumentano ed il presunto GP viene continuamente rinviato. Ed iniziano a circolare sempre più voci a proposito di problemi finanziari… L’ultimo capitolo è del mese scorso: due costruttori edili avanzano richieste di pagamenti datate 13 giugno per oltre 600.000 euro. Soldi che non ci sono, con le aziende quindi che a fine giugno si muovono e presentano istanza di fallimento contro il tracciato.

MotoGP, Rookies Cup, MX… Se ne vanno tutti

Il round finlandese del Motomondiale era stato nuovamente inserito nel calendario 2022. In seguito però è arrivata la cancellazione per ‘motivi politici’ ma, come anticipato, il discorso si è rivelato ben diverso. La MotoGP sembra quindi aver salutato definitivamente il KymiRing ancora prima di conoscerlo, idem la Rookies Cup, che avrebbe dovuto correrci nello stesso periodo. Di ieri la notizia che il Mondiale Motocross ha cambiato sede per il suo GP di Finlandia, abbandonando la nuova pista. Un progetto rivelatosi un disastro

L’articolo MotoGP, pista non ancora finita e già in fallimento. Stanno scappando tutti proviene da Motori News.