Febbraio 5, 2023

Navigatore, mai utilizzarlo in questo modo: oggi iniziano a multarti anche per questo

Il navigatore è fondamentale quando si è alla guida, soprattutto quando ci si sposta in zone totalmente sconosciute, si è in ritardo e non si ha proprio voglia di perdersi e di perdere tempo inutile sprecando peraltro benzina.

Navigatore, mai utilizzarlo in questo modo
Navigatore, mai utilizzarlo in questo modo- Motori.news

Ecco perché prima di partire per un lungo tragitto, per avere chiara la strada da percorrere e per arrivare in tempo essendo costantemente informati sulle condizioni del traffico, sulla presenza di eventuali autovelox, posti di blocco o ritardi causati da incidenti si cerca la strada sul Maps.

Per tutti questi motivi, il navigatore è certamente una soluzione rapida, che salva la vita di tutti gli automobilisti. Attenzione però, perché bisogna saperlo utilizzare. Ci sono alcuni casi in cui può essere il peggior nemico dell’uomo.

Non stiamo parlando di quando il navigatore fornisce indicazioni sbagliate, non essendo aggiornato ma di trasgressioni e di mancato rispetto delle norme del codice della strada che non perdona e che causa quindi multe più che salate in presenza di agenti o autovelox.

Guidare è un atto di responsabilità, ecco cosa succede se ci si distrae

Guidare significa dover essere concentrati tutto il tempo sulla strada, si ha la responsabilità della propria vita e delle vite altrui quindi di passeggeri o di altre persone che circolano sulla strada, su mezzi a motore e pedoni.

Di conseguenza, non sono ammesse distrazioni di alcun genere, tantomeno l’uso dello Smartphone e del maps in esso integrato sull’app. Questa regola non si riferisce soltanto all’uso dei cellulari ma anche del navigatore fisico presente in auto.

Per quando possa sembrare o essere assurdo, il navigatore non andrebbe mai utilizzato nemmeno se montato sul mezzo perché sposta l’attenzione su altro e quindi può essere causa di incidenti gravi o meno gravi.

navigatore-Motori.news

Quali sono le conseguenze se si guida con le mani occupate dal navigatore

Per concludere quindi possiamo affermare che tenere il cellulare in mano con il navigatore satellitare attivo mentre si è alla guida significa commettere volontariamente un’infrazione del codice della strada che ha un costo e un peso non indifferenti.

Infatti, in presenza di Polizia, vigili urbani o Carabinieri, si può essere multati perché non si rispetta l’articolo 173 del Codice della Strada comma 2. Secondo quest’articolo è prevista la sanzione per l’utilizzo di accessori che tengono impegnate le mani mentre l’auto è accesa-

La multa per coloro che usano il GPS mentre sono alla guida va da €161 a 646 euro ed è variabile perché tutto cambia in base alla gravità dell’infrazione commessa. Ma non è tutto, se a commettere questo errore dovesse essere un neopatentato le conseguenze sarebbero più gravi.

Se invece si dovesse essere beccati a rifare lo stesso errore entro 2 anni si correrebbe il rischio di vedere sospesa la patente per minimo un mese.

L’articolo Navigatore, mai utilizzarlo in questo modo: oggi iniziano a multarti anche per questo proviene da Motori News.