Aprile 18, 2024

Nissan Juke restyling 2024, interni e infotainment guidano il cambiamento

Di tutte le novità che il restyling di Nissan Juke 2024 porta su strada, la meno rilevante tra tutte è il ritorno della colorazione gialla tra le opzioni per la carrozzeria. Una tinta che ha caratterizzato molte Juke di prima generazione, ora di ritorno. Lo fa in uno schema bicolore, con cerchi, calotte degli specchi e tetto neri. 

NISSAN JUKE 2024

Dove cambia, invece, in modo sostanziale Juke restyling è all’interno. In meglio, grazie alla ridefinizione della plancia. Non c’è solo l’infotainment di dimensioni superiori ma è l’intera porzione centrale e superiore a rinnovare le geometrie. Sono nuove le forme delle bocchette del clima, il posizionamento dei comandi fisici per la multimedialità. È differente la conformazione delle plastiche, con l’abbinamento di elementi a contrasto, gialli, tipico dell’allestimento Nissan Juke N-Sport.

nissan juke 2024 interni
nissan juke 2024 dimensioni
nissan juke 2024 sedili
nissan juke 2024 n-connecta
nissan juke 2024 motori
nissan juke 2024 hybrid
nissan juke 2024 consumi
nissan juke 2024 apple carplay
nissan juke 2024 restyling
nissan juke 2024 infotainment
nissan juke 2024 colori giallo
nissan juke 2024 adas nuovi
nissan juke 2024 incentivi

INFOTAINMENT E INTERNI

Quanto al display – orientato di 8 gradi verso il guidatore -, misura 12,3 pollici, “taglia” importante per un B-suv. Non solo forma ma anche novità nelle funzioni, a partire dall’interfaccia Android wireless (oltre alla già disponibile Apple) e alla possibilità di riprodurre video da chiavetta USB ad auto ferma.

nissan juke 2024 infotainment

L’infotainment da 12,3 pollici è affiancato dalla strumentazione da 12,3 pollici, personalizzabile e di serie dall’allestimento N-Connecta. In versione Juke Acenta, invece, è da 7 pollici di diagonale. La carrellata di cambiamenti all’interno prosegue con un vano portaoggetti più ampio (quasi 8 litri), il bracciolo poggiabraccio con una superficie d’appoggio superiore, la possibilità di ricarica dello smartphone a induzione e nuovi rivestimenti dei sedili. In allestimento N-Sport spazio alle cuciture a contrasto (gialle e in tinta con la carrozzeria), oltre alle porzioni in Alcantara. Anche i tessuti degli altri allestimenti sono stati migliorati. 

Tornando alle novità stilistiche all’esterno, la gamma di cerchi in lega affianca ai 17 pollici l’opzione da 19, mentre le tinte – oltre al ritorno del giallo – vedono ritocchi al bianco perlato e al nero metallizzato.

ADAS

L’aggiornamento 2024 del suv migliora anche la dotazione Adas, oltre alla retrocamera di parcheggio, che passa da 0,3 megapixel di risoluzione a un più dignitoso obiettivo da 1,3 mpx.  Il Lane Departure Warning è di serie sin dall’allestimento base, mentre la correzione attiva della traiettoria (Emergency Keep Lane) e di serie a partire dal livello Tekna, optional sugli altri. L’Around View Monitor è un contenuto di serie da Juke N-Connecta in su.

Approfondisci il funzionamento del full hybrid Nissan sulla Juke

Invariata l’offerta di motorizzazioni, con il turbo benzina 1.0 tre cilindri da 114 cavalli (abbinabile al cambio manuale 6 marce o doppia frizione 7 rapporti) affiancato dal full hybrid 1.6 litri da 141 cavalli.

SCHEDA TECNICA E PREZZI

 

DIG-T 1.0

Hybrid 1.6

Potenza

114 cv

143 cv

Prestazioni (0-100 km/h; Vmax)

10”7; 180 km/h

10”8; 166 km/h

Autonomia e ricarica

Consumi (lt/100 km; kWh/100 km) e Co2

Da 5,8 lt/100 km; 133 g/km

Da 4,7 lt/100 km; 107 g/km

Batteria

1,2 kWh
Prezzo

n.d.

n.d.

Dimensioni:

4,21mt (L) x 1,80 mt (largh) x 2,64 mt (passo) x 1,60 mt (H). Bagagliaio da 352 lt.

L’articolo Nissan Juke restyling 2024, interni e infotainment guidano il cambiamento proviene da Fleet Magazine.