Ottobre 28, 2021

Novità Fiat: gamma 500 a rischio con addio alla 500X ed alla 500L

Quello che doveva essere il filone premium del marchio Fiat, ovvero la famiglia di auto derivate o appartenenti al brand 500, potrebbe non avere un futuro. Infatti la Casa torinese sembra essere destinata ad una fascia più commerciale ed economica di mercato e potrebbe rinunciare ai modelli di alta gamma (a livello di prezzi) ad eccezione della Fiat 500 elettrica.

Le famose versioni 500 a 5 porte, 500L e 500X potrebbero infatti non arrivare mai o non essere riproposte in una nuova versione.

Il futuro infatti potrebbe prevedere più modello basati sul design della Fiat Centoventi e sui pianali, che Stellantis lancerà nei prossimi giorni. In particolare per il marchio torinese potremmo aspettarci un massiccio utilizzo della piattaforme STLA Small ed STLA Medium con vari modelli appartenenti ai segmenti B, C e forse D.

500 ELETTRICA

L’unica eccezione potrebbe rimanere la Fiat 500 elettrica, nata nel 2020 e destinata a proseguire la sua carriera per almeno 7-8 anni. Tra l’altro l’auto arriverà anche potenziata e con logo Abarth.

Quest’ultima rappresenta comunque un prodotto che, nonostante sia l’elettrica più venduta in Italia, è ancora un’auto di nicchia. Sono stati 578 gli esemplari consegnati nel nostro paese in agosto e 6.569 dall’inizio dell’anno. La vecchia versione oggi solo mild hybrid della Fiat 500, quella per capirci non elettrica, è stata commercializzata in un numero nettamente superiore di esemplari, nonostante l’età del progetto.

Sono 2.444 le unità vendute ad agosto e 26.600 nei primi 8 mesi dell’anno. Il rapporto dunque è ancora di circa 1 a 4. Insomma la nuova Fiat 500 elettrica piace, ma, complici ancora i prezzi elevati specialmente delle piccole vetture a batteria, non riesce ad oggi a fare breccia pesantemente nelle vendite.

500L

Un discorso simile si può fare anche per la Fiat 500L. Appartenendo ad un segmento, quello delle monovolume, oggi in crisi, l’auto non avrà un’erede. Si terrà in vita questo modello sino a quando non si capirà cosa vorrà fare Stellantis della fabbrica serba di Kragujevac.

500 A 5 PORTE, ELETTRICA

Addio, probabilmente per sempre alla versione a 5 porte della Fiat 500. Il grande gruppo automobilistico nato nel 2020 sembra più intenzionato a “tappare” il vuoto presente nel segmento B con un altro genere di compatta. Avremo infatti un modello più economico, basato sulla piattaforma CMP, che potrebbe rispolverare il nome di Fiat Punto.

FIAT 500X

Un discorso a parte va fatto invece per la Fiat 500X. L’attuale generazione del crossover sarà rivista dentro e fuori nel 2022. In questo modo la sua carriera proseguirà sino al 2024.

Successivamente, stando a quanto affermato dal sito Passione Auto Italiane, il modello potrebbe essere rimpiazzato da un crossover di segmento B, non appartenente alla famiglia 500. Sarà da capire dunque il destino del marchio dal piano industriale di Stellantis. Continuate a seguirci.

L’articolo Novità Fiat: gamma 500 a rischio con addio alla 500X ed alla 500L proviene da Motori News.