Dicembre 3, 2021

Nuova Abarth 595 2022: cosa potrebbe arrivare con Stellantis

A pochi giorni dalla nascita del maxi gruppo automobilistico Stellantis, è stato ribadito dan nuovo CEO Tavares che ogni brand avrà la sua precisa fetta di mercato e nulla sarà perso per strada. Assicurata la produzione in tutti i siti costruttivi, quindi anche la manodoperà conserverà il proprio posto di lavoro.

Il marchio Abarth dovrà reinventarsi, ma non ci saranno tante difficoltà a farlo dato che ora Stellantis potrà garantire risorse per tutti, grazie alla condivisione di piattaforme e tecnologie.

La nuova Abarth 595 dovrebbe arrivare nel 2022. Si tratterà di un modello che dovrebbe nascere dalla stessa piattaforma della neonata Fiat 500 elettrica. Le immagini che abbiamo utilizzato nell’articolo sono degli screenshot presi dal filmato Youtube di Stef ABtv (render di Motor1). Riportiamo di seguito il link al video:

Esteticamente la nuova generazione della Abarth 595 prenderà tutti i canoni della nuova generazione dell’utilitaria italiana, aggiungendo quel tocco di sportività che tutti conosciamo. Quindi paraurti più importanti e muscolosi, assetto ribassato, cerchi maggiorati, spolier e minigonne. Sospensioni ed impianto frenante saranno sviluppati e potenziati.

A livello di motorizzazione è sempre più probabile che la nuova Abarth 595 sia (almeno inizialmente) solo elettrica. La principale sfida da vincere sarà quella di regalare alla piccola sportiva un sound degno della generazione attuale. La nuova Abarth 595 potrebbe ricevere qualche kWh in più di batterie, magari sacrificando il divanetto posteriore o la capacità di carico, in maniera da poter conservare comunque un’autonomia accettabile di oltre 300 km.

I tecnici interverranno sul propulsore cercando di portare la potenza attorno o leggermente sopra ai 150 CV (contro i 118 odierni). Si cercherà inoltre di garantire una coppia più corposa attorno ai 280-300 Nm (sono 220 Nm oggi) per assicurare all’auto un’accelerazione bruciante da 0 a 100. Si ipotizza un tempo vicino ai 6-6,5 secondi netti.

L’auto dovrebbe debuttare nel 2022. Prezzo attorno ai 40 mila euro. Con il possibile addio alla Fiat 500 nata nel 2007, in Stellantis stanno studiando anche l’introduzione di propulsori “convenzionali” sulla nuova 500. In questo caso potremo avere anche delle varianti ad alte prestazioni di Abarth 595 con unità a benzina.

Per gli anni futuri aspettiamoci una piena sinergia tra Fiat ed Abarth. Probabilmente il brand dello Scorpione riceverà più novi modelli che saranno direttamente derivati dalle future novità di Casa Fiat. Per cui potremmo avere una vettura di segmento B ad alte prestazioni ed uno o due suv sportivi. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.

L’articolo Nuova Abarth 595 2022: cosa potrebbe arrivare con Stellantis proviene da Motori News.