Dicembre 7, 2021

Nuova Dacia Spring: il primo suv elettrico che costa meno di una citycar

Non può che essere etichettata come una rivoluzione con la spina quella che sta per introdurre la nuova Dacia Spring. Si tratta del primo crossover elettrico del marchio che, grazie agli eco incentivi, sarà acquistabie ad un prezzo inferiore a quello di una citycar.

La nuova Dacia Spring inoltre è un’auto full electric, quindi a zero emissioni, che può circolare anche nelle ZTL e durante i blocchi del traffico. Ilmotore ha la potenza di 44 CV, con coppia massima di 125 Nm, che le consentono una velocità massima di 125 km/h con scatto da 0 a 100 in 19,1 secondi. La batteria da 27,4 kWh consente un’autonomia fino a 305 km nel ciclo WLTP cittandino e di 230 km nel ciclo misto WLTP.

Freni a tamburo posteriori, dischi anteriori, pneumatici da 165/70 R 14. La vettura è ricaricabile dalle prese domestiche da 2,3 kW, su wallbox da 3,7 kW, su colonnina o wallbox da 7,4 kW fino alle colonnine in corrente continua da 30 kW, dove si ricarica l’80% della batteria in meno di un’ora.

L’equipaggiamento di serie, su tutte le versioni commercializzate al lancio, comprende lo sterzo ad assistenza variabile al 100% elettrico, il climatizzazione manuale, la chiusura centralizzata da remoto, quattro alza cristalli elettrici, l’accensione automatica delle luci, il limitatore di velocità (con comando al volante) ed un display digitale da 3,5” tra i contagiri.

Disponibile a seconda degli allestimenti, il sistema multimediale Media Nav comprende un touchscreen da 7”, navigatore, radio DAB, Smartphone Replication compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto, Bluetooth ed una presa USB. Il look è inoltre curato con mascherina impreziosita da forme 3D e luci con nuova firma a LED.

DIMENSIONI E SPAZIO A BORDO

La lunghezza della Dacia Spring è di 373 cm. Dimensioni da auto di segmento A, ma che grazie alla linea rialzata tipica da crossover sono state capaci di ricavare tanto spazio a bordo. Sono 4 i posti, con un bagagliaio da ben 290 litri, al vertice della categoria e comparabile alle vetture di segmento B.

Il passo misura 242 cm. Nell’abitacolo sono presenti altri 23 litri di vani portaoggetti, per un maggior comfort in marcia.

MENO DI 10 MILA EURO PER AVERLA

L’offerta Italia si compone di 2 allestimenti, con prezzi imbattibili. La Comfort ha di serie climatizzatore, limitatore di velocità, luci diurne a LED con firma luminosa a Y, radio DAB Bluetooth & USB e cavo di ricarica Modo 3 /Tipo 2. Il prezzo a listino parte da 19.900 €, ma si puù arrivare a 9.460 € con gli incentivi rottamazione.

Top di gamma è l’allestimento Comfort Plus con in aggiunta tinta metallizzata, sistema di navigazione con display touchscreen da 7” con Bluetooth e smartphone replication & USB, sensori di parcheggio con retrocamera e personalizzazioni in arancione (specchietti, stripping). Il suo prezzo di partenza è di 21.400 €, ma si può arrivare a 10.960 € con gli incentivi rottamazione.

CONFIGURARLA E’ SEMPLICE

https://www.dacia.it/gamma/spring/configuratore.html

Collegandosi al precedente link sarà possibile effettuare la configurazione della Dacia Spring nei due allestimenti.

L’articolo Nuova Dacia Spring: il primo suv elettrico che costa meno di una citycar proviene da Motori News.