Nuova Fiat Centoventi VS nuova Volkswagen ID.1: piccole elettriche in arrivo nel 2023

Nuova Fiat Centoventi VS nuova Volkswagen ID.1: piccole elettriche in arrivo nel 2023

Con la diffusione della tecnologia elettrica i grandi gruppi automobilistici potrebbero fare un passo indietro per quanto riguarda la produzione di piccole citycar. Sicuramente il loro prezzo non sarà paragonabile a quello delle attuali utilitarie di segmento A (salvo incentivi) ed il loro aspetto mirerà più a piccoli suv da città, ma aspettiamoci qualcosa di importante nei prossimi anni.

Non da subito, dovremo aspettare il 2023. Nel giro dei prossimi due anni la quota di mercato delle auto a batteria dovrebbe toccare in Europa una percentuale media del 10 % che permetterà un notevole abbattimento dei costi. Avremo quindi la possibilità di vedere a listino due nuovi modelli, puramente a batteria, il cui prezzo d’attacco potrebbe essere inferiore ai 20 mila euro. Parliamo della nuova Fiat Centoventi e della nuova Volkswagen ID.1, mini crossover da città, lunghi attorno ai 370 cm, che garantiranno autonomia comfort e prestazioni superiori rispetto alla Dacia Spring. Quest’ultima avrà, però, il privilegio di arrivare per prima a listino già nel 2021.

FIAT CENTOVENTI

La concept presentata nel 2019 dovrebbe diventare un modello a sé stante nel 2023. Parliamo di una citycar che si posizionerà al di sotto della futura Fiat Panda e che porterà a listino una nuova idea di automobile. Pratica, altamente personalizzabile e con batterie modulari che permetteranno di incrementare l’autonomia dai 200 km di base sino a circa 500 km.

La Fiat Centoventi base costerà attorno ai 15-16 mila euro, sarà piuttosto spartana dal punto di vista estetico, senza rinunciare d tecnologia e sicurezza. Le batterie da 22 kWh garantiranno circa 200 km di autonomia. Sarà poi possibile aggiungere (anche a noleggio) dei moduli di batteria da 10-11 kWh ciascuno, sino ad arrivare attorno ai 55 kWh. I motori potrebbero essere gli stessi della nuova Fiat 500 elettrica, da 95 e da 118 CV.

La possibilità di personalizzazione sarà elevata grazie all’arrivo di optional e livree usa e getta, stampati in 3D, installabili in velocità presso le officine autorizzate. Questi accessori renderanno la Fiat Centoventi simile ad una cover di uno smartphone, con infinite possibilità di cambiamenti.

VOLKSWAGEN ID.1

Lasciando a listino la e-Up! per altri due anni, anche Volkswagen dovrebbe seguire la scelta che Fiat sta facendo con l’attuale generazione di Panda. Poi anche il brand tedesco dovrebbe lanciare una citycar elettrica con aspetto da crossover.

L’auto si baserà sulla versione accorciata della piattaforma MEB e dovrebbe vedere altri pari modelli con marchio Skoda e forse Seat. Le immagini di questo modello sono dei render presi dal filmato Youtube di TestCoches – Carlos González. Si tratta di render del designer Kleber Silva.

La nuova Volkswagen ID.1 sarà più tradizionale rispetto alla Fiat Centoventi. L’auto, con aspetto piuttosto rialzato, dovrebbe essere lanciata con due opzioni di batterie. La base, dal costo di circa 18-19.000 €, dovrebbe avere una capacità di 24 kWh e garantire qualcosa come 250 km di autonomia. La top di gamma con 36 kWh di batterie garantirà percorrenze sino a quasi 350 km.

A livello di propulsori la Volkswagen ID.1 potrebbe portare a listino due motori da 80 e da 110 CV. Restate connessi su motori.news per ulteriori informazioni.

L’articolo Nuova Fiat Centoventi VS nuova Volkswagen ID.1: piccole elettriche in arrivo nel 2023 proviene da Motori News.

Redazione

Redazione