Agosto 20, 2022

Nuova Lancia Delta Integrale, ritorno quasi certo, sarà elettrica?

Per tutti coloro i quali sognano un ritorno in grande stile della Lancia Delta, ormai la cosa sembra essere quasi certa. Il terzo modello che tornerà per riportare in alto la Casa torinese sarà proprio una compatta di segmento C, prevista per il 2028, con contenuti interessanti ed ispirazione alla mitica auto degli anni ’80 e ’90 del secolo scorso.

Per cui possiamo ormai affermare con una certezza superiore al 90% che la Lancia Delta tornerà. Rimane ancora il nodo sul fatto che a listino possa arrivare anche ina versione ad alte prestazioni che ricordi la mitica HF Integrale.

Il futuro di Lancia sarà infatti strettamente connesso al brand francese DS. Quest’ultimo, dopo una fugace apparizione nel mondiale rally, ha abbandonato le proprie velleità sportive basate su modelli a listino. L’unica “appendice” di motorsport è oggi legata alla Formula E, nella quale DS è tutt’ora in campo. Trattasi comunque dio una categoria che ad oggi è molto standardizzata ed è da considerarsi più che altro una forma di sponsorizzazione da parte di DS. Più o meno è quello che avviene in Formula 1 per Alfa Romeo. Il team porta il nome della Casa del Biscione, ma tecnologia e motore sono di Ferrari e Sauber.

Per cui se Lancia diventerà la fotocopia italiana di DS, difficilmente potremo aspettarci versioni sportive in gamma. All’opposto, per rinvigorire un brand che oggi è ai minimi termini, uno strappo alla regola, con il lancio di varianti ad alte prestazioni, potrebbe garantire quel ritorno d’immagine vitale per il marchio.

Secondo il nostro modesto parere, quindi, Lancia non produrrà versioni ad alte prestazioni per i propri modelli, ad eccezione di qualche rara “perla”. La prima di queste potrebbe essere la nuova Lancia Delta HF Integrale.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render di fantasia creati dall’artista Matteo Dovretto (decorazione) che si è basato sul progetto del designer Matteo Gentile:

LANCIA DELTA HF INTEGRALE BY MATTEO DOVRETTO (DESIGN MATTEO GENTILE)

La nuova Lancia Delta, che piaccia o meno, sarà un modello solamente elettrico. Scordiamoci dunque versioni dal sound d’altri tempi. Queste ultime rimarranno, con tutta probabilità, un ricordo del passato.

La nuova Lancia Delta tornerà come vettura a batterie, di segmento C, lunga circa 440 cm. L’autonomia le consentirà di percorrere sino ad oltre 600 km tra una ricarica e la successiva. I motori dovrebbero avere potenze tra i 150 ed i 250 CV. Un’eventuale HF Integrale potrebbe arrivare con doppio motore, trazione integrale, e circa 400-450 CV complessivi. Ovviamente se tale versione si farà, ve lo comunicheremo per tempo.

L’articolo Nuova Lancia Delta Integrale, ritorno quasi certo, sarà elettrica? proviene da Motori News.