Nuova Triumph Speed Twin 2021, la classica sportiva si rinnova completamente

Nuova Triumph Speed Twin 2021, la classica sportiva si rinnova completamente

Con una perfetta combinazione di carattere, stile e sportività, la nuova Triumph Speed Twin ha ricevuto parecchi aggiornamenti per il MY 21. Prestazioni migliorate, più maneggevolezza, elettronica evoluta e nuovo design.

Formula che funziona non si cambia e così che la Triumph Speed Twin, lanciata nel 2018, si è posta fin da subito come anello di congiunzione tra il mondo delle modern classic e quello delle roadster sportive. Grazie al motore emozionante e reattivo, alla tecnologia avanzata e allo stile iconico e contemporaneo allo stesso tempo, è la classica per chi ama guidare davvero. La Triumph Speed Twin è stata fin da subito un grande successo commerciale grazie al mix vincente tra le prestazioni della Thruxton R e l’ergonomia di guida più accessibile. Lo stile rimane quello minimale e contemporaneo della sorella minore Street Twin, con dettagli e finiture ancora più esclusive. E ora, per il 2021, la Speed Twin si evolve sotto ogni aspetto, potenza e prestazioni, maneggevolezza, tecnologia e stile.

Significativamente aggiornato per il 2021, dovendosi adeguare alla normativa Euro 5, il motore bicilindrico Bonneville HP da 1200cc della Speed Twin è stato rivisto. Ora eroga 3 CV in più con un picco di potenza di 100 CV a 7.250 giri, oltre a più potenza ai medi regimi rispetto alla generazione precedente. Oltre all’erogazione potente e lineare, la Speed Twin 2021 ha anche una curva di coppia più piena. Un picco di 112 Nm arriva più di 500 giri più in basso di prima.

La risposta è ora più pronta grazie ad una riduzione dell’inerzia del 17 %. Ciò permette al motore di girare più veloce e più in alto di 500 giri. Triumph è riuscita a mantenere il suono distintivo del bicilindrico grazie ai nuovi silenziatori sportivi a cono. Come per tutti i modelli della gamma modern classic, gli intervalli di manutenzione ogni 16.000km contribuiscono ai bassi costi di gestione della moto.

Stile Classico, guidabilità moderna. La Triumph Speed Twin è moto molto efficace nella guida sportiva. Già la precedente aveva stupito per la sua agilità, la nuova si distingue per alcuni importanti aggiornamenti, pensati per migliorare ulteriormente l’esperienza di guida. Nuova forcella Marzocchi a steli rovesciati da 43 mm, perfettamente abbinata al doppio ammortizzatore posteriore con regolazione del precarico e 120 mm di escursione.

Rivisto l’impianto frenante ora dotato di pinze monoblocco ad attacco radiale Brembo M50 a 4 pistoncini e doppio disco Brembo da 320 mm. Al posteriore troviamo la pinza flottante Nissin a 2 pistoncini con disco da 220 mm e l’ABS di serie. Per assicurare il miglior grip possibile e stabilità alle alte velocità, sono montati di serie i pneumatici Metzeler Racetec RR che lavorano su nuovi cerchi da 17” in alluminio a 12 razze. Rimane una moto estremamente bilanciata ed intuitiva adatta a piloti di tutte le taglie, con una sella alta solo 809 mm e pedane ben spaziate.

Come abbiamo detto stile classico non significa moto povera di contenuti. Ecco che il MY21 è ricco di tecnologia orientata al pilota, tra cui un sofisticato sistema ride-by-wire che assicura un controllo totale dell’acceleratore e tre modalità di guida. Rain, Road e Sport. Migliorati per il 2021, regolano sia la risposta dell’acceleratore sia le impostazioni del controllo di trazione in base alle preferenze del pilota grazie ad un comodo pulsante a manubrio.

Il pilota può anche scegliere di disattivare il controllo di trazione in modo indipendente attraverso il menu della strumentazione. La moto è anche dotata di una luce posteriore e di indicatori di direzione a LED, oltre che del caratteristico DRL nel faro anteriore. La strumentazione a doppio quadrante incorpora un menu digitale a cui si accede tramite un comodo pulsante a manubrio.

Questo fornisce al pilota tutte le informazioni chiave. Tra queste la marcia inserita, due contachilometri parziali, il livello di carburante e l’autonomia, così come il consumo di carburante medio e istantaneo, l’accesso alle impostazioni del controllo di trazione e l’indicatore TPMS se montato come accessorio. Altre tecnologie utili al pilota includono una presa di ricarica USB sotto la sella, il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (disponibile come optional) e un immobilizer con transponder integrato nella chiave.

Anche lo stile è stato rivisto ma non stravolto. La nuova Speed Twin 2021 è dotata di dettagli ancora più eleganti. Oltre ai nuovi cerchi ed al doppio silenziatore sportivo in acciaio spazzolato già evidenziati, la Speed Twin, mantenendo inalterata la linea del precedente modello (serbatoio e sella piatta), viene arricchita di nuovi dettagli e finiture. Ecco i parafanghi anteriori e posteriori in alluminio spazzolato con nuovi supporti. La Speed Twin è disponibile in 3 varianti colore. L’affascinante Red Hopper, il sofisticato Matt Storm Grey con dettagli gialli, o l’eterno Jet Black.

Da sempre sono ottime basi per la personalizzazione e la Triumph Speed Twin 2021 con oltre 50 accessori da ai proprietari la possibilità di aggiungere particolari per migliorare lo stile, la praticità e la sicurezza della loro moto. Questi vanno dagli indicatori LED multifunzione, alle selle e ai bagagli, alle protezioni per le ginocchia, ai fregi motore, alle cover dei carter, alle manopole riscaldate e molto altro ancora.

L’articolo Nuova Triumph Speed Twin 2021, la classica sportiva si rinnova completamente proviene da Motori News.

Redazione

Redazione