Aprile 20, 2024

Nuove colonnine anti furbetti: se non rispetti le regole, ti prosciugano il portafoglio

Nuove colonnine di ricarica a Roma, la Capitale si prepara ad accogliere tante colonnine per le auto elettriche entro il Giubileo del 2025.

Nuove colonnine ricarica
Nuove colonnine di ricarica – Motori.News

Nel 2025 i punti di ricarica dovrebbero essere circa 5.000. Attualmente ce ne sono 2.000 censiti a fine 2021. A proposito della novità, è stato anche approvato dalla Giunta capitolina il nuovo regolamento. Sono inclusi interoperabilità e sistema anti-maleducati.

La prima novità è che i punti di ricarica andranno a coprire tutto il territorio della città. Saranno quindi installate molte colonnine di ricarica con procedure ampiamente semplificate in modo da procedere e provvedere rapidamente.

Inoltre i municipi e la società di distribuzione dell’energia (Areti) andranno ad elaborare una mappa dei luoghi in cui possono sorgere le infrastrutture, poi sarà la volta degli operatori che potranno provare ad aggiudicarsi i lavori tramite bandi.

Colonnine di ricarica, ecco quali saranno i compiti dei vincitori dei bandi

I vincitori della gara saranno scelti in base alla qualità tecnica ed ai servizi informatici offerti. Questi avranno il compito, anzi l’obbligo di interoperabilità dei punti di ricarica in modo tale da non costringere gli automobilisti a usare diverse applicazioni per fare rifornimento di energia. Poi dovranno tenere d’occhio i furbetti o meglio ancora i maleducati che non sanno fare buon uso delle colonnine di ricarica. Negli stalli ci saranno dei sensori in grado di rilevare soste abusive di auto non elettriche.

Colonnine di ricarica-Motori.news

Quindi se la vettura non verrà attaccata alla presa entro 5 minuti, il sistema invierà la segnalazione ai vigili che potranno intervenire con multe salate. Sta per arrivare la stangata anche a tutti coloro che hanno un’auto elettrica ed hanno il vizio di usufruire del parcheggio per oltre un’ora dalla fine della ricarica. Questi dovranno pagare delle tariffe speciali per la sosta non motivata.

Tutte le informazioni rilasciate dal Comune

Il Comune informa che saranno sfruttate tutte le vecchie colonnine e le vecchie prese di corrente. Il progetto di ammodernamento è iniziato, ma non è tutto qui. Presto a Roma sarà lanciato un concorso internazionale per scegliere il design di una colonnina brandizzata con il marchio “Roma”.

A breve quindi saranno chiamati a raccolta i migliori designer internazionali. Ma di tutto ciò si parlerà durante gli Electric Days 2022. A dare le dovute spiegazioni ed informazioni sarà Eugenio Patenè, assessore alla Mobilità della capitale.

L’articolo Nuove colonnine anti furbetti: se non rispetti le regole, ti prosciugano il portafoglio proviene da Motori News.