Agosto 12, 2022

Per una guida futura più sicura e collaborativa

Per una guida futura più sicura e collaborativa

Il progetto IMAGinE per la comunicazione tra veicoli giunge a conclusione. Dal 2016 ad oggi 12 partner lavorano allo sviluppo di sistemi di assistenza innovativi per una guida collaborativa. Obiettivo: una guida sicura e senza incidenti grazie a una maggiore interazione tra i veicoli.

Ottimizzazione dei flussi del traffico, prevenzione degli incidenti e una guida sicura e più rilassata. Questi sono gli obiettivi di IMAGinE (Intelligente Manöver Automatisierung – kooperative Gefahrenvermeidung in Echtzeit), un progetto di ricerca tedesco per l’automazione intelligente delle manovre e per evitare i rischi collaborando in tempo reale, che è giunto a conclusione. Sotto la guida di Opel e del coordinatore del progetto Nikolas Wagner, manager ADAS Innovations del Technical Center Central Europe di Opel Automobile GmbH, 12 partner del settore automobilistico, della ricerca e della rete stradale collaborano da Settembre 2016 allo sviluppo di sistemi di assistenza innovativi per la guida collaborativa del futuro. Gli sviluppi sono stati esaminati in simulazioni e su auto reali, tra cui anche dei modelli Opel. «IMAGinE ha raggiunto un momento fondamentale del percorso verso la guida collaborativa del futuro» dice Wagner. Frank Jordan, responsabile dell’Automotive Research and Advanced Engineering Opel/Stellantis, aggiunge: «IMAGinE aumenta la sicurezza riducendo contemporaneamente le emissioni grazie alla guida in rete».

Gli attuali sistemi di assistenza condividono le informazioni relative alla sicurezza con il guidatore o agiscono immediatamente da soli, ma queste informazioni non sono quasi mai condivise tra i veicoli. La sfida di IMAGinE consisteva nel migliorare le connessioni tra gli utenti della strada per contrastare tempestivamente ed efficacemente il rischio di incidenti.