Ottobre 6, 2022

Si consuma di più andando a 50km/h o a 100km/h? La risposta vi sorprenderà

In questo difficile periodo di crisi economica, gli automobilisti cercano tutte le soluzioni possibili per consumare meno carburante possibile. L’auto consuma di più in determinate condizioni, bisogna conoscere tutti i trucchetti ma non è impossibile risparmiare carburante senza rinunciare all’automobile.

Velocità consumo
Velocità e consumo – Motori.News

Chiunque in questi mesi ha scelto di usare meno possibile l’auto per gli spostamenti, prediligendo l’uso dei mezzi pubblici. Fare carburante adesso è impossibile sia in modalità self service che con il servito. I costi sono arrivati alle stelle.

Ad ogni modo l’informazione è la chiave risolutiva di ogni cosa. Seguendo specifici consigli si può ottimizzare l’economia e risparmiare carburante.

Consuma di più un auto che…

Se l’auto consuma di più del normale è necessario effettuare i dovuti controlli e poi cambiare abitudini. In primo luogo, effettuare una corretta manutenzione, questo è utile per preservare il motore. Una manutenzione l’anno mantiene la macchina in ottime condizioni, in alternativa va bene una ogni 15.000-20.000 km.

I percorsi vanno pianificati per evitare le strade più affollate, soprattutto all’ora di punta. Bisogna inoltre approfittare di una sosta per fare due o più cose. Ad esempio andare a prendere i figli a scuola e fare la spesa parcheggiando l’auto in modo che sia vicina ad entrambi i posti. Questo perché il motore dell’auto consuma di più quando è freddo.

Consuma di più-Motori.news

Evitare di accendere l’aria condizionata quando non è necessario, perché il climatizzatore in questo modo consuma più carburante. Quando si viaggia a bassa velocità, è consigliato aprire i finestrini sostituendoli all’aria condizionata. Mentre quando la velocità supera i 40-50 km/h, è bene chiuderli perché l’eccesso di resistenza al vento fa salire i consumi.

A proposito di velocità bisognerebbe mantenere la velocità costante intorno agli 80 km/h, dove è possibile. Su un tragitto pianeggiante per esempio l’auto consuma di meno viaggiando tra i 90 km/h e i 130 km/h. I contachilometri delle auto solitamente sono truccati. Per cui bisogna aggiungere alla velocità il 10% in più. Ciò significa che la velocità corretta da mantenere sul conta chilometri in realtà va da 100 a 140 km/h.

Come risparmiare in discesa

Per le strade in discesa invece, se si vuole consumare meno, è consigliato andare a folle. Ovviamente le condizioni della strada e dell’auto devono permetterlo perché altrimenti diventa pericoloso.

L’auto a folle è difficile da gestire e riprendere, sfugge più facilmente e non si ha il controllo come si dovrebbe. Per cui risparmiare sì, ma con lucidità e attenzione.

L’articolo Si consuma di più andando a 50km/h o a 100km/h? La risposta vi sorprenderà proviene da Motori News.