Viaggio attraverso la musica adattativa

Viaggio attraverso la musica adattativa

Bentley utilizza l’intelligenza artificiale per comporre la colonna sonora che si adatta allo stile di guida. La prima applicazione di “musica adattiva” nell’industria automobilistica, creata in collaborazione con LifeScore.

Dopo approfonditi test di ricerca e sviluppo, Bentley è in grado di dimostrare la possibilità di comporre una colonna sonora basata sugli input dei conducenti e sullo stile di guida. Il veicolo genera una composizione dal vivo di musica strumentale in tempo reale, migliorando l’esperienza emotiva di ogni viaggio.

Questa interessante innovazione è stata creata in collaborazione con LifeScore, esperti nel campo della “musica adattiva”, e ha l’obiettivo di creare un ambiente musicale che si adatti alle condizioni di guida in continua evoluzione e allo stile del guidatore, sia in condizioni di una guida turistica, rilassata o che si stia guidando in modo più vivace su strade tortuose.

Bentley e LifeScore stanno lavorando insieme per la creazione di algoritmi che consentono agli input del veicolo (quali regime del motore e accelerazione) di influenzare la composizione musicale in tempo reale, adattandosi costantemente a seconda della situazione di guida. Questa vera sincronizzazione fra conducente-veicolo-musica è una novità assoluta nel settore automobilistico.

Ogni viaggio si traduce in un’esperienza per l’utente in tempo reale profondamente personalizzata. I segnali del veicolo creano un panorama sonoro unico che risponde a come e dove viene guidato il veicolo e in quali condizioni. Invece di ascoltare musica che potrebbe distogliere l’attenzione dal viaggio, il veicolo è ora in grado di comporre una colonna sonora strumentale per interagire con il viaggio.

LifeScore utilizza musicisti di livello mondiale, strumenti classici e contemporanei e tecnologia all’avanguardia per la registrazione presso i famosi Abbey Road Studios. Tutti gli elementi audio sono registrati in un ambiente audio completamente ambisonico (suono surround a sfera completa) utilizzando più di 50 microfoni per fornire tutti i possibili formati futuri. Nell’abitacolo del futuro, il suono può essere progettato per provenire da qualsiasi direzione alla massima risoluzione possibile.

Da una libreria e da una banca dati di suoni contenente una suite completa di dati e registrazioni audio, è possibile comporre più di 100 miliardi di tracce musicali uniche per un viaggio di 60 minuti, più del numero di stelle nella galassia.

In linea con il DNA di Bentley, viene utilizzato sia l’apporto umano quanto i più recenti progressi tecnologici per offrire la massima qualità possibile, LifeScore ha recentemente vinto il premio MediaTech Innovators di Business Cloud per il 2021.

Questo approccio innovativo combina musica composta ed eseguita dall’uomo, che può essere riprodotta algoritmicamente su richiesta dal veicolo e trasmessa attraverso l’abitacolo leader della categoria. I compositori e i musicisti creano blocchi (cellule) di materiale musicale grezzo, che il veicolo seleziona, combina, stratifica e mette in sequenza per generare la musica finale in tempo reale. Il risultato sono interpretazioni variabili infinite che possono essere uniche su ogni ascolto per lunghe durate senza sembrare ripetitive.

Ad esempio, mentre si guida nel traffico cittadino in modalità Cocoon, la musica cresce e si evolve lentamente e quando si raggiunge la velocità di crociera, la musica è sostenuta ma assolutamente rilassante. Quando è attiva la modalità di guida Enhanced, la musica è molto reattiva e più emozionante, rilevando i cambi di marcia, l’accelerazione e la coppia, creando un’esperienza audio ad alta intensità in cui lo stile di guida e il suono sono indissolubilmente legati. Utilizzando l’intelligenza artificiale, il software ottimizza le risposte nella creazione della musica per il conducente.

Gli algoritmi sono progettati per produrre composizioni che fluiscono attraverso temi e variazioni ottenute massimizzando la coerenza, riducendo al minimo la ripetizione di celle e altre tecniche di intelligenza artificiale. Pertanto, un’ora di cellule composte umane genererà ore di musica praticamente illimitate.

Questa dimostrazione Bentley fornirà i dati di base necessari per sviluppare il sistema che equipaggerà il primo veicolo elettrico a batteria completo di Bentley.

paolo

paolo