Maggio 22, 2022

Vietti e Migno, la partenza sprint dei pupilli di Valentino Rossi

Celestino Vietti in Moto2, Andrea Migno in Moto3: i ragazzi di Valentino Rossi brillano nel GP del Qatar, mettendo a segno due delle tre vittorie tricolori.  

migno-vietti-rossi-instagram
Andrea Migno e Celestino Vietti – MotoriNews

La scuola di Valentino Rossi ha piazzato la zampata nel primo evento 2022 del Mondiale MotoGP. In una domenica storica con ben tre vincitori italiani in Qatar, ce ne sono due appartenenti alla VR46 Academy, voluta dal campionissimo di Tavullia per favorire la crescita di giovani talenti. Stiamo parlando di Celestino Vietti, netto vincitore in Moto2, e di Andrea Migno, che invece in Moto3 ha trionfato solo al fotofinish e per pochissimi centesimi. Oltre alla grande gioia di essere diventato papà della piccola Giulietta, il nove volte iridato ha ricevuto davvero un bel regalo anche da due dei suoi ragazzi.

Fuga per la vittoria 

Alla presentazione del rinnovato Mooney VR46 Racing Team gli era stato chiesto se si vedeva tra i favoriti per il 2022. “Direi di no, non sono ancora salito sul podio” era stata la risposta di Celestino Vietti, reduce dal primo anno in classe intermedia. Ma ci ha messo davvero poco a rimediare, cominciando con la sua prima pole position sabato a Losail. Domenica completa il quadro: un ottimo scatto al via ed i rivali lo salutano, visto che Vietti diventa letteralmente imprendibile.

celestino-vietti-moto2-vr46
Celestino Vietti – MotoriNews

È il suo successo numero 1 in Moto2 per una festa tutta gialla sul tracciato qatariota. “La vittoria migliore che potessi desiderare” è stato il primo commento di Vietti, quasi incredulo per l’impresa compiuta. “Sapevo di essere veloce, ma non così! Anche perché Canet, Lowes e Fernández erano davvero forti a livello di passo.” Sottolineando anche il ‘programma di gara’, semplice ma efficace. “Se riuscivo a partire bene dovevo solo spingere. Ha funzionato!” 

Fino all’ultimo respiro

La stagione inizia al meglio anche per Andrea Migno, coi colori Snipers Team ma anche lui legato da lungo tempo alla VR46 Academy. La sua prima ed unica vittoria in Moto3 però risaliva a ben cinque anni prima, era davvero tempo di interrompere questo lunghissimo digiuno. La gara però sembrava aver preso ben altra piega, visto che Sasaki aveva preso il largo. Ma il guaio meccanico (la rottura della carena) che l’ha costretto al ritiro ha riacceso le grandi speranze degli inseguitori.

andrea-migno-moto3-vr46
Andrea Migno vs Sergio García – MotoriNews

È una serratissima lotta di gruppo, di quelle a cui ci ha abituato la classe minore, con Migno tra i protagonisti. Sul finale ecco lo scatto per portarsi davanti, con un agguerrito Sergio García rimastogli però negli scarichi fin dall’inizio. L’arrivo è da cardiopalma tra il romagnolo e lo spagnolo, diventando infine una grande festa tricolore per appena 37 millesimi! “Incredibile” è la prima parola usata da Migno. “Quando ho visto il problema di Sasaki mi sono detto che dovevo provarci, ho dato tutto e ce l’ho fatta!”

L’articolo Vietti e Migno, la partenza sprint dei pupilli di Valentino Rossi proviene da Motori News.