Maggio 22, 2022

Volkswagen Id.Buzz: l’erede del Bulli in anteprima mondiale [FOTO]

Il Bulli, anche noto come “furgoncino Volkswagen” o, ancora, il “furgoncino degli hippy” è tornato. La casa tedesca ha finalmente svelato il nuovo ID.Buzz, rivisitazione in chiave moderna, connessa e al 100% elettrica del modello che più di tutti ha fatto la storia del brand.

Volkswagen ID. Buzz

L’ID.Buzz farà il suo debutto nella produzione di serie nel corso del 2022. Dopo la presentazione del 9 marzo, giunta al termine di un test drive sotto copertura lungo 4 settimane, in giro per l’Europa fino ad Amburgo, luogo di produzione del modello degli anni ’50.

Approfondisci: 8 auto iconiche di tutto il mondo “rivitalizzate” con il restomod

IL VOLKSWAGEN ID.BUZZ

[See image gallery at www.fleetmagazine.com]

Design

Il design, basta guardarlo, è vintage e futuristico al tempo stesso. Disegnato sul predecessore, ma modernissimo. I colori sono brillanti, vivaci e disponibili anche in tonalità bi-color. Le dimensioni si sono ridotte di 20 cm rispetto alla tradizione (la versione passeggeri è lunga appena 4,7 m), raggiungendo uno spazio di sterzata pari a quello della Golf.

Anche gli interni sono bicolor, minimal ma simpatici come gli esterni. E, più di tutto funzionale, tra l’equipaggiamento di serie rientrano anche il raschietto per il ghiaccio e l’apribottiglie. I materiali sono sostenibili e riciclabili e vegani: il volante è in poliuretano, i rivestimenti dei sedili e del pavimento in filato Seaquel, composto dal 10% di plastica marina e del 90% di bottiglie in PET riciclate.

Leggi anche: Abitacoli con materiali riciclati, la svolta green dell’automotive

Tecnologia

Vettura ad alto livello tecnologico il nuovo Volkswagen ID.Buzz, che si prepara a raggiungere il livello 4 di guida autonoma (ecco cosa significano tutti i livelli) e a diventare una navetta senza conducente per i cittadini di Amburgo.

Volkswagen ID. Buzz

Il sistema multimediale si aggiorna over-the-air ed è in grado di connettersi con gli altri veicoli e con le infrastrutture stradali. Una vera auto connessa, in grado di dialogare con tutti gli attori della strada. Equipaggiata con Adas di ultima generazione come il trained parking e il cambio di corsia assistito.

Motorizzazione

Costruito sulla piattaforma MEB (quella della gamma ID), il Volkswagen ID.Buzz monto un motore elettrico da 150 kW pari a 204 Cv di potenza e 310 Nm di coppia, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 77 kWh. La velocità massima, autolimitata elettronicamente, è di 145 km/h.

La versione Cargo

Di certo ha già il favore degli hippy 2.0, ma punta a conquistare anche le aziende il nuovo ID.Buzz: ai clienti business è infatti dedicata la versione Cargo. Con doppio o singolo sedile anteriore, spazio di carico separabile con finestre o meno e, a scelta, uno o due portelloni o porte scorrevoli.

Volkswagen ID. Buzz

Lo spazio di carico offre una capacità fino a 4 metri cubi e può sopportare un peso di oltre 600 kg, per un totale di 1000 kg considerando anche l’eventuale carico sul tetto.  

Scopri anche: 8 nuovi veicoli commerciali in arrivo nel 2022

 

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

L’articolo Volkswagen Id.Buzz: l’erede del Bulli in anteprima mondiale [FOTO] proviene da Fleet Magazine.