Volvo XC60 2022, a bordo l’infotainment Android e i Digital Services

Volvo XC60 2022, a bordo l’infotainment Android e i Digital Services

Dove Volvo XC40 Recharge ha aperto la via, adesso si inseriscono Volvo XC60 model year 2022 e i modelli della serie “90” del marchio svedese. Restyling? No, piuttosto un’accelerazione sui contenuti digitali e i servizi fruibili a bordo, dall’infotainment su sistema operativo Android. La collaborazione tra Volvo e Google ha ormai radici consolidate e l’ultimo passo guarda all’introduzione del nuovo sistema operativo e del pacchetto Digital Services.

XC60 Model Year 2022

VOLVO XC60 2022 E I DIGITAL SERVICES

Si tratta di una formula in abbonamento, della durata di 4 anni – successivamente rinnovabile – che può essere acquistata e con la quale si avrà la connettività dati inclusa per tutti i servizi connessi. Quali? Il potenziale più interessante è nella possibilità di comandi vocali, con Google Assistant, su tutte le funzioni e i servizi Google. Si tratta anzitutto di applicazioni, specifiche per l’ambiente automotive, scaricabili dal Google Play. La navigazione è prodotta su Google Maps, altre app native per l’infotainment risultano essere un’importante novità nel modo di fruire i contenuti al volante.

Leggi anche: Dopo XC40 Recharge arriva C40, elettrica suv-coupé

GOOGLE ASSISTANT A BORDO DI XC60

L’assistente Google non solo consentirà un’interfaccia uomo-macchina alternativa ai comandi touch, sulle app, ma consentirà anche la verifica di funzioni e impostazioni direttamente legate all’auto, come l’impostazione della temperatura del climatizzatore. Non mancano le possibilità di scrittura vocale dei messaggi, impostazione di una destinazione sul navigatore, tra le altre. Con il pacchetto Digital Services è incluso anche il caricatore wireless per lo smartphone e la app Volvo On Call. 

Digital Services Google Android su Volvo XC60

VOLVO XC60 2022, RITOCCHI MARGINALI

Quella che è la principale novità del model year 2022 Volvo XC60 non è, tuttavia, l’unica. Il suv, tra i più apprezzati globalmente nel 2020, tanto da finire tra i primi 5 modelli nel segmento “D lusso” – in Europa ha il primato di auto più popolare – è il modello Volvo più venduto dal 2009. Il model year introduce un affinamento degli Adas, grazie alla piattaforma scalabile è possibile introdurre migliorie continue, dal Pilot Assist al rilevamento di altri utenti sulla strada, a corredo di sensori invariato.

Leggi anche: Volvo con il Lidar verso il Livello 3

Su un altro fronte, prettamente estetico, invece, Volvo XC60 2022 – la cui produzione partirà dal mese di maggio – si distingue per i paraurti leggermente rivisti, la griglia inferiore frontale modificata, la calandra ritoccata, nuove opzioni di design sui cerchi in lega e colorazioni della carrozzeria. All’interno arrivano materiali sostenibili,”leather-free”, e un tessuto City Weave. 

L’articolo Volvo XC60 2022, a bordo l’infotainment Android e i Digital Services proviene da Fleet Magazine.

Redazione

Redazione