Settembre 26, 2022

Alessio Salucci ringrazia Bezzecchi: “Non potrei chiedere di più”

Il podio di Marco Bezzecchi è un grande risultato sia per il rookie del team VR46 che per l’Academy di Valentino Rossi.

Marco Bezzecchi (media press)
Marco Bezzecchi – Motori.News

Marco Bezzecchi ha regalato la prima grande gioia al team Mooney VR46 di Valentino Rossi, nella stagione di debutto nella classe MotoGP. Il pilota riccioluto di Rimini ha approfittato del contatto tra Fabio Quartararo e Aleix Espargarò ad Assen, per mettersi all’inseguimento di Pecco Bagnaia e chiudere al 2° posto. Una prestazione degna di lode quella de giovane allievo dela VR46 Academy, che sale per la prima volta sul podio della Top Class in compagnia dell’amico fraterno Pecco.

Un risultato che non si sarebbe certo aspettato, ma l’occasione fa l’uomo ladro e Marco si è fatto trovare pronto ad approfittarne. “Un risultato che sognavo di raggiungere, ma non mi aspettavo che arrivasse così presto“, ha ammesso Bezzecchi. “Alla fine sono ancora un rookie, quindi la mia mentalità è questa. Nella seconda parte del Mondiale non voglio aspettarmi un’altra bella gara come questa… Quando ci sarà la possibilità come oggi, proverò a sfruttarla per ottenere il miglior risultato“.

Il primo podio MotoGP di Bezzecchi

Alessio Salucci (media press)
Alessio Salucci – Motori.News

Parte del merito va sicuramente al suo mentore Valentino Rossi, che lo ha accolto al Ranch sin dalla tenera età, intravedendo in lui la stoffa del campione. “Penso che senza Vale di sicuro non potrei essere qui, perché mi ha preso quando avevo 15, 14 anni, e arrivare qui è fantastico. Questo risultato lo dedico a lui e all’Academy. Ci supportano sempre e quest’anno penso che abbiano fatto un grande passo avanti“.

Dal campione di Tavullia ha ereditato il suo ex telemetrista, Matteo Flamigni, oggi ingegnere di pista del ‘Bez’. All’interno del box VR46 anche altre persone di grande calibro che hanno condiviso con Valentini Rossi l’intera carriera. Tra questi Alessio Salucci, amico di una vita del Dottore e attualmente team director Mooney VR46, oltre che direttore sportivo della VR46 Riders Academy.

Ai microfoni di Sky Sport MotoGP tutto il suo entusiasmo per questo primo podio di squadra e per il doppio podio dell’Academy. “Una domenica perfetta, Pecco Bagnaia primo, Marco Bezzecchi secondo, grande orgoglio dell’Academy – ha affermato ‘Uccio’ –. Poi ‘Bez’ che fa il giro d’onore con la bandiera di Valentino Rossi, sul circuito di Assen dove Vale ha vinto dieci volte, fumogeni gialli al via… Non potrei chiedere di più“.

L’articolo Alessio Salucci ringrazia Bezzecchi: “Non potrei chiedere di più” proviene da Motori News.