Novembre 27, 2022

Allerta Telepass in Italia, ecco perché non sta funzionando più: cosa fare

Allerta Telepass, a volte può capitare che gli utenti riscontrino un malfunzionamento del sistema di riscossione del pedaggio autostradale, quello che si genera è il panico perché non si sa proprio come gestire la situazione.

Allerta telepass in Italia
Allerta telepass in Italia – Motori.News

Qualcuno ad oggi non conosce ancora il sistema che si è rivelato risolutivo nel corso di questi anni e che è stato introdotto nel lontano 1989. Consente di oltrepassare il casello, pagando un abbonamento nel corso dell’anno senza doversi fermare e pagare di volta in volta.

Ad attivarlo sono perlopiù i lavoratori che sono costretti giornalmente a passare dal casello. Si tratta di un sistema che consente di ridurre i tempi ed evitare di arrivare in ritardo tutti i giorni. Il Telepass funziona tramite una scatolina che si sistema dentro la propria auto. Questa, quando si trova nei paraggi del casello invia un segnale che fa sollevare la sbarra nell’immediato.

Come funziona l’abbonamento Telepass

Chi ha attivo l’abbonamento del Telepass paga €1,26 al mese, a questi si vanno a sommare i corsi dei pedaggi stradali, dei traghetti, dei parcheggi e di tutti gli altri servizi. L’abbonamento si può attivare direttamente on-line sul sito ufficiale, oppure presso un punto blu o in banca o alla posta.

Servirà compilare il modulo inserendo i propri dati, i dati del mezzo e quelli bancari che servono per avviare l’addebito delle spese di mese in mese. Per quanto riguarda la ricezione dell’apparecchio da posizionare in macchina, i tempi sono variabili e non prestabiliti.

telepass-Motori.news

Cosa succede in caso di guasti o malfunzionamento

In questi giorni si è verificata l’allerta Telepass, che ha causato il panico tra gli automobilisti. Capita a volte, come un po’ per tutti i servizi, che qualcosa non funziona. Quindi può succedere che una volta arrivati al casello, la sbarra non si solleva, a questo punto non si sa proprio come comportarsi. C’è chi si chiede se sarebbe il caso di effettuare una manovra di retromarcia, o provare ad invadere l’altra corsia.

Bisogna sapere che tutti questi metodi sono sbagliati e soprattutto pericolosi sia per sé che per gli altri, perché possono causare incidenti. Ciò che bisogna fare è attendere, perché prima o poi la sbarra si solleverà o facendo leva sul servizio di abbonamento del quale si usufruisce oppure grazie all’intervento del personale presente h24.

Ma quale potrebbe essere la causa del malfunzionamento del telepass? La batteria scarica è una delle cause più accreditate. Oppure semplicemente si potrebbe trattare di un guasto del dispositivo. Ecco perché bisognerebbe cambiare l’apparecchio almeno ogni 4 o 5 anni. In alternativa, il casello potrebbe non riuscire a rilevare per qualche motivo la tessera magnetica, tutti questi però sono problemi risolvibili.

L’articolo Allerta Telepass in Italia, ecco perché non sta funzionando più: cosa fare proviene da Motori News.