Novembre 27, 2022

Arrivano 3 nuovi bonus auto e il bollo NON lo paghi: gioia per gli italiani

Bonus auto, per fortuna ogni tanto arriva una bella notizia per gli italiani che ogni mese ricevono stangate su stangate, soprattutto da quando a causa della pandemia da covid e della guerra Russia Ucraina, si è verificato un importante aumento dei prezzi.

Bonus auto bollettino
Bonus auto – Motori.News

Arrivare alla fine del mese è diventato praticamente impossibile, anche perché le tasse da pagare non mancano mai. L’ultima è il bollo auto che è peraltro la tassa più odiata e meno pagata dagli automobilisti.

Ricordiamo che il bollo auto va sempre pagato entro la scadenza, spesso gli automobilisti non lo fanno, anzi saltano tassa su tassa per provare a risparmiare pensando di non poter essere beccati, oltre che non correre rischi particolari. La verità è l’esatto contrario, la scelta migliore quindi è pagare ed essere sempre in linea con i pagamenti se non si vogliono correre rischi particolari. Il bollo è una tassa di possesso, che va pagata a prescindere dall’uso del mezzo. Che sia in circolazione o no, questa deve essere pagata sempre.

Come risparmiare sul bollo auto

Adesso arrivano tre bonus che consentono di risparmiare proprio non pagando il bollo, ma rispettando la legge, quindi legalmente tramite esenzione. Prima di arrivare a questo, è importante sottolineare che c’è un metodo per ottenere lo sconto del 20% sul totale del bollo. Per usufruire di questo sconto bisogna domiciliare la bolletta direttamente sul conto corrente bancario oppure postale.

In questo modo si ha la certezza di non dimenticare la scadenza, di non saltare il pagamento della tassa e di ottenere anche uno sconto interessante a cui non tutti hanno diritto. Nulla di più comodo, rapido e funzionale.

bonus auto-Motori.news

I tre bonus che consentono di non pagare il bollo auto

Per quanto riguarda invece i tre bonus auto, questi consentono di avere l’esonero del pagamento del bollo. Lo possono avere per esempio tutti i proprietari delle auto non inquinanti, ovvero delle auto elettriche. Poi, possono richiedere l’esonero tutti i proprietari delle macchine d’epoca. Però, prima di inviare la richiesta si deve verificare di essere iscritti negli nei registri appositi.

Segue un altro caso di esonero dal pagamento del bollo auto, ed è quello etico, che ha a che fare con la legge 104. Oltre che l’esonero dal bollo auto, si ha diritto ad un rimborso sulle spese e a molte altre agevolazioni interessanti. Insomma, risparmiare si può e non evadendo le tasse. Grazie a tutti questi trucchetti si risparmia tantissimo, almeno sul pagamento del bollo. Adesso si attendono ulteriori novità dal Decreto aiuti, magari che abbiano a che fare con il carburante.

L’articolo Arrivano 3 nuovi bonus auto e il bollo NON lo paghi: gioia per gli italiani proviene da Motori News.