Ottobre 28, 2021

F1, GP Silverstone: a rischio il tutto esaurito, c’entra la variante Delta del Covid

Purtroppo nell’ultimo periodo in Gran Bretagna sta circolando la variante Delta del Covid-19, una variante indiana molto più contagiosa e pericolosa. Questa situazione sta stravolgendo i piani degli organizzatori del Gran Premio di Silverstone, il quale è stato rinviato di un mese, precisamente dal 21 giugno al 18 luglio, questo per aspettare la riapertura totale nel Regno Unito. Il circuito britannico è pronto ad accogliere 140 mila spettatori per la gara, infatti, è previsto il tutto esaurito nelle vendite dei biglietti, ma a causa di questa variante quasi sicuramente il numero degli spettatori sarà ridotto.

Malgrado l’elevato numero di cittadini britannici che si sono sottoposti al vaccino, la diffusione progressiva della variante Delta sta facendo risalire i contagi e questo ha portato il governatore Boris Johnson a rinviare l’eliminazione dei divieti. Considerato, però, che il Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1 del prossimo 18 luglio rientra nel progetto Event Research Programma, ovvero l’istituto nel Regno Unito per tracciare l’andamento della percentuale di contagio in eventi sia all’aperto che al chiuso, che varrà anche per il prestigioso torneo di tennis di Wimbledon, potrebbe portare ad un rialzo di 10 mila spettatori oltrepassando il limite di capienza oppure il 25% della capacità di un impianto, qualora questo risulterebbe inferiore al dato assoluto. Si tratta di dati previsti dalle normative vigenti per gli eventi pubblici.

In vista del prossimo Gran Premio di Francia, che si terrà sul circuito del Paul Ricard il prossimo 20 giugno, così come previsto per il GP di Stiria e d’Austria, gli spettatori saranno accolti in una micro-bolla, con accessi e parcheggi a loro dedicati, e senza la possibilità che vengano in contatto con altri spettatori in diverse tribune. Ricordiamo che per la gara francese potranno accedere 15 mila spettatori, mentre al GP d’Austria potranno accedere 40 mila persone. Nel frattempo, il promoter del GP di Silverstone, ha dichiarato in una nota ufficiale che a seguito della conferma sull’allentamento delle restrizioni del lockdown rinviato di 4 settimane, vogliono assicurare che restano fiduciosi sul fatto che i tifosi torneranno a Silverstone per il GP di Gran Bretagna di Formula 1 a luglio.

L’articolo F1, GP Silverstone: a rischio il tutto esaurito, c’entra la variante Delta del Covid proviene da Motori News.