Ottobre 28, 2021

Ford Fiesta 2022: ecco cosa cambia con il restyling [VIDEO]

A distanza di 4 anni dalla presentazione dell’ultimo modello di Fiesta, la Casa dell’ovale blu rinnova la sua compatta di successo, introducendo la Ford Fiesta 2022. La vettura è coinvolta a 360° nel restyling, adottando nuove soluzioni estetiche, tecnologia all’avanguardia e nuove motorizzazioni.

ESTERNI

La novità più importante, e che la diversifica dalla massa, è che sarà tra le poche utilitarie a poter sfoggiare fari adattivi, anti-accecamento e con modalità di illuminazione dedicate (Matrix led). In funzione del contetso di guida, che siano manovre a basse velocità o l’attivazione dei tergicristalli, l’elettronica di gestione dei fari adeguerà l’illuminazione andando a modificare l’angolazione. 

Altro accorgimento di pregio è l’inserto a “L” collocato sulle estremità del paraurti anteriore. Cambia anche la calandra, che diventa di dimensioni molto più generose e nella quale ora trova sede il logo del Costruttore.

INTERNI

Nell’abitacolo, la Ford presenta il quadro strumenti digitale da 12,3” con grafica configurabile. Tra gli ADAS fa il suo debutto il Wrong-Way Alert System (disponibile già per la Focus). Il dispositivo avvisa il conducente se si prende una strada con divieto d’accesso. Confermati il Local Hazard Information e il cruise control adattivo con funzione Stop&Go per la variante con cambio automatico. Nuove anche le opzioni per rivestimenti.

MOTORI

L’offerta dei propulsori della Ford Fiesta 2022 punta più che mai sull’elettrificazione. Nella gamma troviamo infatti il 1.0 Ecoboost Hybrid 48V nelle versioni da 125 e 155 CV, quest’ultima inedita per la Fiesta. La Casa dichiara per entrambe le versioni una media Wltp di 4,9 l/100 km e 111 g/km, valori che salgono a 5,2 l/100 km e 117 g/km per la 125 CV con il cambio automatico sette marce Powershift (che abilita lo Start&Stop sotto i 12 km/h). In alternativa rimane disponibile il 1.0 Ecoboost 100 CV (5,2 l/100 km e 118 g/km). Eliminato dal listino l’ormai obsoleto 1.1 aspirato da 75 CV.

Tutte le versioni offrono le modalità di guida Normal, Sport ed Eco. La versione Active, pur mantenendo le due ruote motrici, aggiunge anche Trail e Slippery per la guida in fuoristrada leggero.

FIESTA ST

Ford non si è dimenticata della variante sportiva e così anche la ST passa sotto le cure del restyling 2022. Il 1.5 Ecoboost da 200 CV eroga ora una coppia massima di 320 Nm (il 10% più di prima). I sedili, ora con 14 regolazioni e poggiatesta integrati, e la griglia frontale con finitura Chrystalline Grey sono stati ridisegnati. Per questa versione è disponibile in esclusiva la tinta denominata Mean Green. La ST è in grado di toccare i 100 km/h da fermo in 6,5 secondi con una velocità massima di 232 km/h. L’assetto prevede di serie ammortizzatori Tenneco e molle specifiche, mentre rimane opzionale il differenziale autobloccante. In questa variante la modalità “Eco” risulta abbastanza fuori contesto, motivo per cui è stata sostituita in favore della “Track“.

Di seguito vi lasciamo il video ufficiale di presentazione realizzato da Ford:

L’articolo Ford Fiesta 2022: ecco cosa cambia con il restyling [VIDEO] proviene da Motori News.