Luglio 16, 2024

Google maps: l’opzione che mancava è finalmente arrivata | Non potrai più farne a meno

Google Maps sta per uscire con un aggiornamento, e ci sarà l’opzione che mancava per rendere l’app davvero la numero uno nel settore.

Google maps
Google maps – Motori.News

Google Maps è da sempre l’applicazione numero uno, per quanto riguarda la navigazione in auto. I produttori hanno deciso di sviluppare ancora di più, il proprio prodotto. I nuovi aggiornamenti stanno per arrivare in Italia, e riguardano soprattutto il nostro portafoglio. La scelta di Google Maps è per contrastare le nuove applicazioni, che cercano d’inserirsi nel settore. Vediamo ora da vicino, quali sono i nuovi aggiornamenti dell’App.

La nuova opzione di Google Maps

L’Italia è da sempre l’ultima a ricevere gli aggiornamenti, ed anche in questo caso è andata così. La fortuna è che Google Maps ha deciso di svilupparli anche nel nostro paese, perché non è un aggiornamento da poco. L’applicazione ora riporterà i costi di tutte le soste di rifornimento che incontreremo sul tragitto. Questo significa che mentre siamo alla guida e vediamo il tragitto, avremmo sotto gli occhi anche i prezzi che le pompe vicine a noi ci offrono.

Google Maps app
Guidatore che sta usando Google Maps – motori.news

Una svolta non da poco, visti anche i tempi che corrono. I prezzi del carburante sono saliti alle stelle, anche se ora stanno un po’ diminuendo. Il costo però è ancora alto, ed un servizio del genere è oro per i guidatori. Ora possiamo guardare il navigatore e magari fare una piccola deviazione, per far respirare il nostro portafoglio. Google si dimostra ancora una volta, la migliore nel settore.

Questo aiuto ovvio che non è per i tratti in Autostrada, dato che lì sono i cartelli a dirci i costi, delle stazioni successive. L’aiuto però arriva sulle strade urbani, soprattutto se non siamo nella nostra zona abituale. Il tragitto che già prima riportava la stazione, adesso già dallo schermo senza fare nulla, ci dice il costo. Questo è un risparmio anche di tempo e di possibili arrabbiature. Quante volte abbiamo fatto il pieno da una parte, e poco dopo abbiamo trovato una stazione, con prezzi più bassi? Tantissime volte.

App Google Maps
Schermata mentre si utilizza Google Maps

Una risposta alle concorrenti

La scelta, di questo aggiornamento da parte di Google Maps, serve a contrastare le applicazioni che sono nate con uno scopo preciso. Molte applicazioni sono nate con l’aumento dei prezzi del carburante, per cercare di avvisare i servizi di rifornimento con costi migliori. I produttori sapevano che dovevano svilupparlo nel loro prodotto, e lo hanno fatto. Ora c’è da vedere come si comporterà questa opzione, anche se già all’estero sta riscontrando molto successo.

L’articolo Google maps: l’opzione che mancava è finalmente arrivata | Non potrai più farne a meno proviene da Motori News.