Maggio 17, 2022

“Gratis per 5 anni”, notiziona sul bollo auto: questi conducenti sono salvi

Finalmente una buona notizia che ci farà risparmiare sul Bollo Auto! Per chi deve comprare un’auto nuova consigliamo questa!

Bollo auto gratis
Bollo auto gratis – Motori.News

Come non pagare il Bollo Auto per 5 anni

La notizia ormai da qualche tempo sta circolando ed è sicuramente una boccata d’aria fresca per tutti gli automobilisti che letteralmente ‘odiano’ pagare la tassa del bollo dell’auto. Tassa di proprietà considerata iniqua e superflua, concepita solo, a detta di molti, per rimpinguare la casse delle regioni. Sono loro infatti dal 1999, insieme alla province autonome, a gestire il bollo auto ed incassarne gli introiti. L’unica eccezione è data dal Friuli Venezia Giulia. In questa Regione a riscuotere il bollo dell’auto ci pensa l’Agenzia delle Entrate.

Ad oggi la normativa permette di non pagare il bollo dell’auto per i primi 5 anni dall’immatricolazione in 18 regioni su 20, visto che la Lombardia e il Piemonte beneficiano di un’altra normativa che dopo vi diremo. Per poter usufruire di questo beneficio bisogna acquistare un’auto elettrica.

Documenti Automobile
Documenti Automobile – motori.news

In alcune Regioni, trascorsi i 5 anni, si paga comunque una quota ridotto del bollo. Certo, ancora i prezzi di questo tipo di automobili sono proibitivi per la maggior parte degli utenti. Ma i prezzi ultimamente si stanno abbassando e il costo contenuto delle ricariche permette di rientrare della spesa entro pochi anni.

E’ esentato dal pagamento del bollo per i primi 5 anni chi compra un’automobile elettrica in quesre regioni: “Veneto, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Molise, Marche, Umbria, Toscana, Lazio, Sicilia, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania e Puglia”,

In Piemonte e Lombardia con auto elettrica no al Bollo Auto

Citroen Picasso
Citroen Picasso – motori.news

Come dicevamo sopra le regioni Piemonte e Lombardia prevedono una normativa leggermente diversa rispetto alle altre regioni. In Piemonte le auto elettriche godono dell’esenzione a vita dal pagamento del Bollo Auto. Ma i vantaggi in termini economici non riguardano solo le auto elettriche. Chi acquista un’auto Euro 6 (o superiore), o una vettura che viaggia a gas metano o gpl, non deve pagare la suddetta tassa per i primi 5 anni dall’immatricolazione.

La Regione Lombardia invece ha adottato questo provvedimento: i proprietari di tutte le vetture alimentate ad idrogeno evitano per tutta la vita della macchina di pagare il bollo. La Lombardia eroga anche un contributo di 90 euro a tutti gli utenti che provvedono alla rottamazione di auto inquinanti e, esentano dal pagamento del bollo per 3 anni se queste vengono sostituite con vetture Euro5 o Euro6. Per quanto concerne le auto ibride invece, anche se non si procede alla rottamazione, con l’acquisto il bollo è ridotto del cinquanta per cento sempre per i primi 5 anni.

L’articolo “Gratis per 5 anni”, notiziona sul bollo auto: questi conducenti sono salvi proviene da Motori News.